Telegram lancia la sfida a Zoom: in arrivo le videochiamate di gruppo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:40

Il CEO di Telegram Pavel Durov ha annunciato che entro fine mese sarà possibile effettuare videochiamate di gruppo sull’app di messaggistica: una sfida a piattaforme già affermate come Zoom, Meet e Skype?

telegram videochiamate di gruppo
Entro fine mese, Telegram lancerà il supporto per una nuova e importante funzione – MeteoWeek.com

Con un breve post pubblicato sul proprio canale Telegram, Pavel Durov – CEO della popolare app di messaggistica – ha annunciato il lancio di una nuova funzione, che permetterà di effettuare le videochiamate di gruppo. L’aggiornamento che porterà sulla piattaforma questa particolare novità sarà disponibile entro fine mese. In realtà, il supporto a questa funzione avrebbe dovuto fare la sua comparsa già nel 2020, ma la pandemia ne ha rallentato significativamente i lavori di sviluppo. Nonostante ciò, dallo scorso agosto, su Telegram sono comunque disponibili le videochiamate individuali crittografate end-to-end. Questa feature è quindi pronta ad “espandersi” e permetterà alla piattaforma di messaggistica di compiere un ulteriore passo in avanti.

Infatti, dopo essersi affermata come una delle migliori alternative a WhatsApp (insieme a Signal), con le videochiamate di gruppo Telegram è pronta a lanciare la sfida anche a piattaforme come Zoom, Meet e Skype. Al momento, riguardo questa nuova funzione non sono molti i dettagli resi noti da Durov, il quale si è limitato ad elencare alcune caratteristiche di essa.

LEGGI ANCHE: Telegram X si aggiorna dopo quasi un anno: ecco le novità

Telegram si arricchisce con le videochiamate di gruppo: il post del CEO

telegram videochiamate di gruppo
Il post pubblicato dal CEO di Telegram Pavel Durov sul proprio canale, che annuncia il lancio (a breve) delle videochiamate di gruppo – MeteoWeek.com

L’annuncio di Durov, infatti, recita: “A proposito di videochiamate, a maggio aggiungeremo una dimensione video alle nostre chat vocali, rendendo Telegram una potente piattaforma per le videochiamate di gruppo. Condivisione dello schermo, cancellazione del rumore, supporto per desktop e tablet: tutto ciò che puoi aspettarti da un moderno strumento di videoconferenza, ma con interfaccia utente, velocità e crittografia end-to-end sicura di Telegram”.

Come al solito, Durov ribadisce quindi la sua forte attenzione alla privacy, caratteristica che nei mesi scorsi (in seguito al “caso WhatsApp”) ha portato l’app di messaggistica ad un notevole incremento degli utenti. Ma anche i numeri degli ultimi anni parlano chiaro: la società ha raggiunto 400 milioni di utenti attivi mensili nell’aprile del 2020, con una crescita doppia rispetto ai 200 milioni del 2018. A gennaio 2021, si contavano infine oltre 500 milioni di utenti: un’ulteriore dimostrazione dell’ascesa di Telegram.

Tornando alle videochiamate di gruppo, per una descrizione più completa e dettagliata delle nuove caratteristiche bisogna ancora attendere qualche giorno o settimana. Immaginiamo infatti che, in prossimità del lancio, Durov tornerà a “farsi vivo”.

LEGGI ANCHE: Telegram si aggiorna prendendo il meglio dai social del momento: chat, audio e pagamenti

Per Telegram sarà l’ennesima novità in un anno già positivo, che ha visto la piattaforma arricchirsi anche con le chat vocali, sviluppate sulla falsariga di Clubhouse. E data la grande intraprendenza di Durov e del suo team, ci aspettiamo che da qui a fine anno altre novità non mancheranno, per la gioia degli utenti.