iPhone 13: nuove indiscrezioni suggeriscono un possibile stravolgimento nell’utilizzo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:45

Secondo alcune indiscrezioni proposte da Apple Insider, l’azienda di Cupertino starebbe valutando una soluzione di utilizzo dell’ipotetico iPhone 13 del tutto nuova: la futura gamma di melafonini potrebbe vedere la completa sparizione dei tasti fisici, in favore di tasti con input capacitivo posti sotto alla scocca. L’autentico stravolgimento sarebbe utile inoltre per ridurre usura e deterioramento delle componenti meccaniche

iphone 13
iPhone 13 potrebbe essere senza tasti fisici? – MeteoWeek.com

Negli ultimi mesi si sono rincorse davvero tante voci sull’ipotetico, futuro iPhone 13 e la rispettiva gamma che rappresenterà la nuova serie di smartphone di Apple. Sono molti i rumors già emersi che vedono protagonista il device non ancora annunciato: si parla ad esempio di una batteria dalla capacità molto più elevata, o ancora di uno spazio d’archiviazione di grandi dimensioni, pari ad almeno 1 TB di memoria.

Le indiscrezioni continuano ad emergere di settimana in settimana, a stuzzicare le speranze degli appassionati di vedere al più presto l’annuncio del futuro dispositivo. Da parte di Apple non sono giunte novità ufficiali, e l’azienda in tal senso non si è nemmeno mai sbilanciata: tuttavia, alcuni insider sul Web hanno svolto ricerche approfondite restituendo alcune interessanti previsioni. L’ultima riguarda un possibile e autentico stravolgimento nell’utilizzo di iPhone.

Leggi anche: Apple iPhone 13 e 14: come saranno? Le possibili finestre di uscita

iPhone 13 senza tasti? Il brevetto emerso in Rete

Un’indiscrezione clamorosa proviene da Apple Insider, nota fonte di preziose informazioni circa progetti, dispositivi e software non ancora resi pubblici da Apple. L’ultimo rumors fatto emergere dalla fonte riguarda una novità che, se dovesse essere confermata, rappresenterebbe un punto di innovazione davvero enorme. iPhone 13 potrebbe non avere i pulsanti fisici, ma piuttosto potrebbe contare su un sistema di input capacitivo sotto la scocca.

Apple Insider ha scovato questo dettaglio all’intero di un nuovo brevetto depositato negli Stati Uniti dall’azienda di Cupertino, la quale starebbe indagando sulla possibile applicazione di un sistema di “capacitive sensing input devices”, traducibile facilmente come strumenti di input capacitivi. In altre parole, tasti o pulsanti touch che, sempre secondo il brevetto, apparirebbero solo quando “chiamati in causa” dall’utente per l’utilizzo, per poi scomparire quando non utilizzati.

Una novità di questa portata comporterebbe un design ancora più minimalista, in grado di donare ad iPhone un form factor ulteriormente elegante ed essenziale. Oltretutto la nuova introduzione avverebbe in concomitanza con un altro rumor frequente, vale a dire la possibile reintroduzione del sensore di impronte digitali sotto lo schermo, grande assente su iPhone 12 nonché comodità presente in molti smartphone concorrenti.

iphone 13
La novità ridurrebbe anche l’usura e il deterioramento delle componenti meccaniche. – MeteoWeek.com

I possibili benefici a livello di componenti

La rimozione dei pulsanti fisici e l’introduzione di un sistema di tasti touch “a scomparsa” introdurrebbe un altro grande beneficio per il telefono, oltre al design ancora più essenziale: stiamo parlando di una maggiore durata delle componenti meccaniche, dato che i pulsanti fisici sono soggetti a usura e deterioramento nel tempo.

Leggi anche: iOS 15 rivoluzionerà il vostro iPhone e iPad: quali sono le novità attese?

In tutto questo, ricordiamo che si tratta pur sempre di un’indiscrezione, seppur proveniente da un brevetto. Apple infatti potrebbe progettare questo sistema non per forza per iPhone 13, ma anche per l’ipotetico iPhone 14.