WhatsApp: ecco il trucco per attivare la lettura a voce alta dei messaggi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:00

Siete stanchi di dover leggere lunghi messaggi testuali su WhatsApp, tenendo lo sguardo incollato allo smartphone? Ebbene, esistono un paio di trucchi che vi consentiranno di ricevere una lettura automatica, a voce alta, dei messaggi senza dover mettere mano al telefono o altro. Ecco come fare

whatsapp siri
Volete “ascoltare” i messaggi di testo tramite una lettura a voce alta? Ecco come fare. – MeteoWeek.com

Scambiarsi messaggi su WhatsApp ormai è una pratica così tanto frequente che è letteralmente impossibile farne a meno. Si fa uso della celebre applicazione di messaggistica per le più disparate azioni: per parlare con i propri amici e conoscenti, per informare un familiare di qualcosa, per dialogare con i propri colleghi, o addirittura per inviare documenti firmati e quant’altro.

Talvolta i messaggi possono essere piuttosto corposi, così lunghi che potrebbero addirittura spazientire più di qualcuno. In questi casi, restare incollati allo schermo del telefono può diventare spiacevole: ecco che entra in scena un trucco davvero interessante, sfruttabile in diversi modi su iOS e Android.

Leggi anche: Su WhatsApp ora puoi trovare qualcuno senza avere il suo numero: ecco il trucco

WhatsApp: come attivare la lettura dei messaggi a voce alta su Android

Partiamo da Android, il sistema operativo più diffuso negli smartphone di tutto il mondo. Su Android, oltre al classico comando vocale parallelo a Siri di iOS (ma, come vedremo, Siri è più efficiente), sono presenti innumerevoli applicazioni aggiuntive che permettono di svolgere azioni con molta più comodità.

Tra queste in particolare segnaliamo “Lettore di notifiche gratuito da qualsiasi App”, un’applicazione del tutto gratuita che, come suggerisce il nome stesso, consente all’assistente vocale integrato di leggere a voce alta i messaggi ricevuti, ovviamente su WhatsApp ma anche su tutte le altre applicazioni supportate.

Una particolare nota di merito va allo sviluppatore, Mario Pelissetto, che oltre a proporre l’app in maniera completamente gratuita e senza pubblicità, risponde in maniera consistente alle recensioni offrendo un supporto ottimo, anche tramite email. Le recensioni dell’applicazione sono molto positive, e possono contare su quasi 5 stelle piene a fronte di oltre 10.400 feedback.

whatsapp siri
Su iOS vi basterà sfruttare le funzionalità offerte da Siri. – MeteoWeek.com

Su iPhone

Passiamo quindi ad iPhone, vale a dire su iOS dato che al momento WhatsApp è presente soltanto negli smartphone Apple e non su iPad (anche se è confermato l’arrivo anche sui celebri tablet, con un’app dedicata). Qui le cose si fanno un po’ più semplici, dato che iOS può vantare una delle funzionalità più pratiche mai realizzate in ambito smartphone: l’assistente vocale Siri.

Nel caso di iPhone infatti è sufficiente “invocare” Siri e recitare “Ehi Siri, leggi il mio ultimo messaggio su WhatsApp”. A questo punto la voce di Siri procederà alla lettura del messaggio e voi non dovrete fare nient’altro.

Leggi anche: WhatsApp e il trucco per vedere le storie di amici e contatti in Anonimo

Entrambe le soluzioni, sia quella prevista per Android sia quella per iPhone/iOS, risultano estremamente comode anche quando si sta facendo uso di auricolari o cuffie in generale: mentre siete in giro a piedi, in bicicletta o nei mezzi pubblici, ad esempio.