Fortnite: arriva il crossover con la NBA, ecco le novità dalla partnership

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:22

Fortnite allarga ulteriormente le proprie partnership: questa volta è il turno della NBA, la massima lega di basket americana, che ha annunciato assieme al celebre videogioco di Epic Games un crossover. L’evento porterà nuove skin, emote, divise ufficiali NBA e premi in V-Bucks

fortnite nba
Fortnite e NBA: arriva il crossover! – MeteoWeek.com

Ormai è prassi, per il team di Epic Games, proporre diverse collaborazioni tra il proprio titolo Fortnite e diversi marchi, competizioni e brand celebri provenienti da tutto il mondo. Qualche tempo fa ad esempio vi avevamo parlato dell’evento in collaborazione con la Serie A, che ha portato all’interno del battle royale le divise di alcune delle squadre più note.

Per il titolo multiplayer sembra essere davvero una tradizione avviare partnership di questo tipo, e non deve stupire l’arrivo del nuovo crossover con la NBA, la massima competizione di basket statunitense nonché il torneo più bello al mondo nell’ambito della pallacanestro. Il crossover è stato ufficializzato sia da Fortnite, sia dalla lega di basket attraverso i propri canali social e prevede l’introduzione di diversi contenuti interessanti: vediamoli tutti di seguito.

Leggi anche: Fortnite: ecco la versione 16.40. Che cosa introduce di nuovo?

Fortnite e NBA: le novità dal crossover

Il crossover è arrivato in un momento molto particolare, dato che stanno per prendere il via i playoff della NBA, che porteranno le migliori squadre alle finali di Conference e poi alla finalissima. Non a caso l’evento su Fortnite prenderà il via proprio nel giorno d’avvio dei playoff, vale a dire questa notte a cavallo tra il 21 e il 22 maggio.

La novità più importante riguarda l’introduzione di diverse skin ed elementi cosmetici che permetteranno agli utenti di giocare pienamente a tema cestistico. Giocando infatti si potranno sbloccare le divise ufficiali di tutti i 30 team che partecipano alla NBA e saranno presenti anche due emote: la Hookshot e la Mini Hoop Back Bling.

Già dal 19 maggio, e fino al 23, visitando il sito Fortnite x NBA Team Battles si potrà avere accesso ad una particolare modalità di gioco. In particolare, dopo aver preso parte ad un team NBA, si dovranno completare alcune sfide nelle quali si potrà ottenere una certa somma di punti. Conducendo il proprio team alla vittoria si potranno vincere V-Bucks extra in base al piazzamento che si riuscirà ad ottenere.

Sarà reso disponibile infine un altro pacchetto per i giocatori: si chiama Locker Bundle e include alcuni degli oggetti preferiti da due giocatori molto famosi in NBA: Donovan Mitchell e Trae Young, rispettivamente in forza agli Utah Jazz e agli Atlanta Hawks.

fortnite nba
Si potrà prender parte ad una modalità, con cui vincere V-Bucks extra. – MeteoWeek.com

Nel frattempo, prosegue la diatriba con Apple

L’evento di crossover tra Fortnite e la NBA giunge nel bel mezzo della diatriba tra Epic Games ed Apple, di cui vi abbiamo già accennato in precedenza. Per chi non sapesse nulla sulla questione, la causa legale – che giunge oggi al quattordicesimo giorno – è nata in virtù di problematiche sulle commissioni trattenute da Apple per la pubblicazione di Fortnite sull’App Store: problematiche che hanno condotto ben presto alla rimozione del gioco dalla piattaforma.

Leggi anche: Fortnite: ecco la migliore piattaforma su cui giocarci tra console e PC

Nelle ultime ore è emerso che Apple avrebbe guadagnato più di 100 milioni a fronte di un investimento in pubblicità pari a soltanto 1 milione: le due parti sono ancora coinvolte nella battaglia legale, che potrebbe concludersi con un accordo e con il ritorno di Fortnite sull’App Store.