Esclusive PS anche per Pc? l’Idea degli sviluppatori di PS Studios che interessa moltissimi gamer

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:30

Svelati i retroscena che avrebbero spinto Sony a mettersi all’opera sulla versione esclusive di PlayStation per Pc

game 1 15012021 - MeteoWeek.com
Il mondo dei gamers è pronto a festeggiare l’arrivo dei numerosi e amatissimi titoli per la PlayStation anche in versione giocabile sui PC – MeteoWeek.com

Le meccaniche che avrebbero spinto la società giapponese a indirizzare il proprio team di sviluppo su questo comparto specifico sono state chiarite proprio con l’ultima intervista a Game Informer che Cory Barlog, direttore creativo della Sony di Santa Monica, ha rilasciato nelle scorse ore.

In base alle parole di Barlog, noto sopratutto per aver lavorato al progetto di God of War, tutta la macchina si sarebbe avviata sopratutto partendo dall’enorme entusiasmo che le software house avrebbero espresso all’idea che i titoli per PlayStation sbarcassero anche su questo nuovo supporto.

LEGGI ANCHE: Playstation Studios e il nuovo acquisto, una sorpresa inaspettata da parte di Sony

Ed è così che l’istanza delle principali studi che si occupano di sviluppo ha consentito ai PlayStation Studios di cavalcare l’onda e fare pressione su Sony al fine di far partire la transizione.

Le dichiarazioni del direttore creativo quindi lasciano chiaramente intendere come i vertici, sommersi dai feedback e dai consigli, sarebbero stati presi per sfinimento. E avrebbero acconsentito infine alle richieste.

Le strategie ed i piani del futuro di Sony alla ricerca di nuovi mercati ed un target di pubblico più ampio

PlayStation Studios 1 15012021 - MeteoWeek.com
PlayStation Studios ha deciso di superare i dettami di esclusività tipi i della piattaforma, alla ricerca di una dimensione diversa dall’attuale, che permetta ad un bacino di utenti maggiore di confrontarsi con i titoli sviluppati per la PS – MeteoWeek.com

Forse le informazioni diffuse da Barlog hanno una certa tendenza all’iperbole e all’esagerazione, tuttavia il suo racconto sembra avere una certa verosimiglianza.
Solo per prendere in considerazione proprio God of War, ci sono voluti circa due anni per renderlo disponibile all’uso nella nuova versione per PC.

Quindi l’evoluzione della sezione della Sony dedicata al gaming è sicuramente un processo multo lungo e articolato. A conferma di questo è possibile citare anche il punto di vista dell’ex CEO dell’azienda, Shawn Layden.

Per il dirigente al più presto sarebbe stata necessario avvia un processo di diversificazione del comparto. Necessariamente aprire a nuovi progetti avrebbe richiesto un superamento delle iniziali prerogative di esclusività. Ma sicuramente una volta superato l’ostacolo i benefici in termini di guadagni e conquista di un pubblico ben più ampio sarebbero stati allettanti.

LEGGI ANCHE: PlayStation sempre più conveniente, ora con giochi in promo a meno di €20

Difficile ora predire quali circostanze porteranno al definitivo sbarco dei nostri amati videogames e partite sfidanti dalla console al PC. Per quanto riguarda il sequel di God of War, ovvero Ragnarok è lo stesso Bergog a sottolineare quanto sia prematuro immaginare un destino simile per questo prodotto. Molto peso avrà sicuramente i successo del titolo capostipite, dopo di che si comincerà a prendere le misure a tutti i prodotti che potrebbero effettuare il salto nel buio. Non ci resta che attendere le declinazioni di questo interessante progetto.