Beats lancia delle cuffie come le AirPods Pro, adatte allo sport e compatibili con Android e Apple

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:00

Le nuove ear-in di Beats promettono di essere la soluzione ideale ai problemi ordinari legati all’uso di questo utile dispositivo

ear in 12012022- MeteoWeek.com
Il design unico e accattivante, fatto per adattarsi al meglio al nostro orecchio, potrebbe essere la carta vincente per questi ear-in dalle prestazioni d’eccellenza – MeteoWeek.com

Le proposte presenti sul mercato relative a cuffie o auricolari sono delle più disparate. Ma l’ultimo prodotto lanciato da Beats potrebbero stabilire un nuovo entusiasmante primato in termini di design e di prestazioni, superando la concorrenze e i devices dei competitors.

Le nuove Fit Pro sviluppate e distribuite dalla società sono la risposta ai principali bisogni degli utenti. Queste infatti sono pensate per fornire il meglio in termini di comfort, durata, gestione ed integrazione in materia di indossabili. Ma per capire quali siano le carte che rendono vincente questo dispositivo, da annoverare tra i papabili migliori per l’ascolto di musica e uso in attività sportive, è necessario partire dal cuore pulsante di questo apparecchio.

LEGGI ANCHE: Nothing Ear (1): degli auricolari ANC con design iconico a meno di 100€

Gli auricolari ear-in true wireless della Beats sono dotati di un chip Apple H1, lo stesso tipo di elemento utilizzato anche per le Air Pods Pro dell’azienda di Cupertino. Questo è un’aspetto che ne determina in apparenza, in termini di compatibilità, una predisposizione per gli iPhone, ma in realtà non è esattamente così, potendosi confrontare senza alcuna problematica con i dispositivi Android, grazie all’applicazione dedicata.

Le Fit Pro della Beats sono la soluzione versatile e alternativa

fit pro ear in 12012022- MeteoWeek.com
I Beats Fit Pro sono dotati di pratici copricuffia di tre dimensioni capaci di adattarsi ad ogni necessità – MeteoWeek.com

Questo performante auricolare, è stato progettato e realizzato per essere utilizzato facilmente da diversi tipi di utenti. A determinare la flessibilità ergonomica dell’oggetto è inserimento di pratiche alette che si incastrano perfettamente all’interno del padiglione auricolare, oltre ai pratici copricuffia realizzati in tre dimensioni.

Analizziamo ora le funzionalità previste da Beats per questi ear-in:

  • la cancellazione attiva del rumore (ANC)
  • la modalità Trasparenza
  • l’equalizzazione adattiva
  • l’audio spaziale

Per quanto riguarda la durata della batteria questa ci permetterà di avere 6 ore ininterrotte di ascolto in modalità ANC. Utilizzando invece il case in dotazione allungheremo la vita all’apparecchio di oltre 27. E quando arriva il momento di rimetterle in carica, nessun problema, tenendole agganciate all’alimentazione per soli 5 minuti avremo un’altra ora di utilizzo aggiuntiva.

LEGGI ANCHE: Ufficiali auricolari Beats Studio Buds: ANC, modalità Trasparenza e Fast Pair anche su Android

Veniamo ora alle dolenti note. Il prezzo. Con un prodotto di questo tipo, che fonde l’esperienza del brand a una tecnologia all’avanguardia d’eccellenza non poteva essere congruente. Con 229,95€ potremo fare nostro un paio di Fit Pro della Beats, in una delle quattro colorazioni, a scelta tra Viola ametista, Grigio salvia, Bianco e Nero. Non ci resta quindi che attendere la data effettiva della messa in vendita. A partire da lunedì 24 gennaio infatti potremo correre ad acquistarne una, provando a stabilire quale delle sue funzioni sia la migliore, e quale combinazione tra quelle disponibili sarà in grado di sorprenderci maggiormente.