TIM avverte gli utenti: ora spegeneremo il 3G

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:30

L’atteso switch off del segnale si avvicina e l’azienda di telefonia accompagna i suoi clienti nel superamento di questo ostacolo

LTE c12012022- MeteoWeek.com
La transizione dal vecchio segnale al nuovo è fondamentale. Con l’aumento delle utenze, ed un sistema che richiede un approvvigionamento massiccio di dati è basilare dare più spazio ai segnali maggiormente performanti – MeteoWeek.com

La notizia che a breve il segnale 3G tenderà progressivamente a scomparire dal territorio non giunge inaspettata. Da tempo si dibatte sulla necessità di dismettere questo tipo di tecnologia. Tra le motivazioni che hanno imposto questa scelta strategica condivisa vi è la necessità di dare molto più spazio alla connessione 5G che risponde in maniera migliore alle esigenze attuali del mercato.

Maggiore richiesta di dati, velocità nello scambio delle informazioni, capacità di utilizzare contemporaneamente più servizi e un numero crescente di dispositivi sono le leve che richiedono un cambio di rotta decisivo e lo switch off del vetusto 3G.

LEGGI ANCHE: 3G in Italia verso lo spegnimento: sarà necessario comprare un nuovo telefono?

Dopo quasi un anno di allert e variazioni sul tema, con comunicati stampa ad hoc per l’occasione ecco avvicinarsi la deadline. A partire da aprile 2022 comincerà il progressivo spegnimento del segnale e lentamente ma inesorabilmente tutti i clienti di TIM che si appoggiano ancora ad apparecchi con una tecnologia obsoleta si troveranno a prendere in considerazioni diverse opzioni.

La TIM abbandona progressivamente la connessione 3G ma non i suoi fedelissimi utenti

logoLTE c12012022- MeteoWeek.com
Il provider di telefonia a bandiera tricolore punta sullo svecchiamento del segnale, per offrire connessioni migliori e traghettare i propri clienti in un’era di digitalizzazione 2.0- MeteoWeek.com

E’ per questa ragione che ai clienti rientranti nel target TIM sta inviando un sms informativo che permetterà loro di familiarizzare con questo significativo passaggio. Nella comunicazione l’azienda avverte che a partire dal secondo quarto dell’anno in corso si procederà allo switch off della rete 3G. Questa operazione causerà negli smartphone vetusti il passaggio al 2G per supportare chiamate e inviare sms, ma non sarà più possibile per questi apparecchi utilizzare internet sulla rete 4G. Il testo si conclude con il suggerimento di valutare la sostituzione del vecchio dispositivo a favore di un modello più recente ed aggiornato.

Sicuramente i destinatari non si aspettano un cambiamento repentino, ed è corretto valutare tutte le soluzioni possibili nei giusti tempi e modalità. Si potrebbe essere sentimentalmente attaccati ad un devices, piuttosto che reticenti alla cambio dello stesso. Tuttavia tirando le somme le alternative sono piuttosto scarne. Mantenere il proprio attuale patrimonio tecnologico potrebbe comportare la rinuncia a molti servizi e funzionalità ai quali siamo abituati

LEGGI ANCHE: Tim chiude tutte le reti 3G: verranno sostituite con 4G. Attenzione alle vostre SIM

Piuttosto questa potrebbe essere una chance per valutare le offerte commerciali che TIM mette a disposizione dei suoi clienti. Che abbiate un budget più consistente, o vogliate tenere l’acquisto sotto una certa soglia, la vasta gamma di soluzioni ci permetterà di trovare quella migliore per le proprie necessità. Non ci resta che recarci in un corner del brand o consultare le proposte direttamente dal sito della società.