Android Auto sempre aggiornato e su qualunque mezzo? ci pensa MA1 il dongle di Motorola

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:30

Non solo la corsa a quel tracciato costruito in pratica da Samsung con lo sviluppo degli smartphone pieghevole, il recente CES 2022 è stato l’occasione per Motorola per presentare una serie di dispositivi innovativi. Che verranno lanciati nel nuovo anno.

Android Auto 20220112 tech
Ecco come avere Android Auto sempre aggiornato – MeteoWeek.com

Oltre il foldable Razr 3, l’azienda di Schaumburg attiva nel campo dell’elettronica da quasi un secolo ha annunciato MA1, il dongle di proprietà di Lenovo sviluppato in collaborazione con SGW Global, che consente al conducente di connettersi al sistema infotainment del proprio veicolo senza la necessità di utilizzare un cavo.

Un dongle USB che in pratica trasforma un Android Auto in una vettura che può connettersi allo smartphone in modalità wireless. Una scelta che mette in preventivo gli svantaggi di Android Auto wireless: poiché non è collegato, il telefono non si ricarica mentre navighi con le mappe o ascolti musica utilizzando lo schermo dell’auto.

Elimina la necessità di collegare il cellulare al sistema di infotainment della tua auto

Dongle 20220112 tech
Il dongle di Motorola somiglia al Chromecast – MeteoWeek.com

È progettato per assomigliare un po’ a un Chromecast, anche se le tue porte USB non sono nascoste in una console centrale. Inoltre viene fornito con un pad di montaggio. L’MA1 è di SGW Global, noto anche come Meizhou Guo Wei Electronics Co., Ltd, viene descritto come un “Motorola Strategic Brand Partner“. Fondamentalmente, è una società che concede in licenza il nome Motorola.

Non ci sono molte opzioni per trasformare l’unità principale Android Auto cablata in una wireless, quindi l’MA1 potrebbe essere un gadget elegante per gli utenti del Robottino Verde. “Il Motorola MA1 elimina la necessità di collegare il telefono al sistema di infotainment della tua auto ogni volta che sali in macchina”. Così Dave Carroll descrive il nuovo dispositivo di Motorola, direttore esecutivo delle partnership strategiche di Motorola: “Consente un facile accesso alle tue app di navigazione preferite”.

Il dongle può essere utilizzato con qualsiasi autovettura, con due macro-prerogative: deve essere una macchina che supporti Android Auto cablato, basta collegarlo all’adattatore MA1 tramite USB e accoppiarlo con il proprio smartphone, mediante il Bluetooth.

MA1 permette quindi l’invio di file multimediali tra telefono e auto sfruttando una connessione Wi-Fi a 5 GHz.

LEGGI ANCHE >>> Anno orribile per le crypto, record negativo per le transazioni illegali: ben 14 miliardi di Dollari

Dato che non sono poi moltissime le “Android Auto” wireless di fabbrica (soprattutto rispetto a quelle che supportano la versione cablata), il dispositivo potrebbe essere un aggiornamento relativamente facile ed economico.

LEGGI ANCHE >>> iPhone 14, primo mockup svela “la pillola” al posto del notch: più piccola e dal design spettacolare

Avrà un costo di 90 dollari da accoppiare con il cellulare tramite Bluetooth e quindi trasmette i dati tramite Wi-Fi a 5 Ghz e dovrebbe essere disponibile praticamente a fine mese, a partire dal 30 gennaio.