Ve lo ricordate il Ciao Piaggio? Ecco la nuova versione in formato e-bike!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:33

Un vecchio ciclomotore è stato modernizzato con le tecnologie di ultima generazione, e adesso potrà essere utilizzato anche dai più giovani senza alcun problema.

Ve lo ricordate il Ciao Piaggio? Ecco la nuova versione in formato e-bike!
La tanto conosciuta Ciao Piaggio, adesso, sarà disponibile con il kit da e-bike – MeteoWeek.com

I ciclomotore erano, e probabilmente lo sono anche oggi seppur non come una volta, tra i maggiori mezzi in circolazione, soprattutto fra i ragazzi. Andavano molto in voga per via dei prezzi non troppo alti e anche perché ne venivano prodotti davvero tanti.

LEGGI ANCHE: Leonardo, il robot bipede tanto chiacchierato vola sullo skateboard

Tuttavia, con il tempo sono venuti fuori dei veicoli sempre più prestanti e dotati di nuove tecnologie, come le motociclette ad esempio. In questo caso un vecchio ciclomotore, che adesso non si usa più, potrebbe tornare alla ribalta poiché ha subito una modifica notevole e molto interessante.

I cambiamenti apportati

Ve lo ricordate il Ciao Piaggio? Ecco la nuova versione in formato e-bike!
Vecchio modello di Ciao Piaggio molto usato diversi anni fa, e che adesso è stato modificato per poterlo adattare alle generazioni di scooter attuali – MeteoWeek.com

Si tratta del Ciao Piaggio, uno dei più famosi mezzi a due ruote venduti in Italia e che, oggi, grazie ad una azienda toscana, potrà tornare tra le nostre strade. Questo perché si sono occupati di sviluppare un kit di conversione in e-bike, rendendola adatta ai ragazzi di adesso. Per quanto ce ne siano ancora sparsi per il mondo, visto che ne sono stati venduti almeno tre milioni, il Ciao Piaggio non poteva più reggere il passo con i rivoluzionari scooter moderni. Tuttavia Ambra Italia, a Firenze, ha trasformato il mezzo in una fantastica e-bike.

Ovviamente era già predisposta per esserlo visto che aveva i pedali direttamente collegati alla trasmissione, inoltre è in grado di muoversi anche da spento o in assenza di benzina. Comunque sia è stato posizionato un motore elettrico nel mozzo della ruota posteriore, con le specifiche rispondenti alla normativa europea, cioè 250 W di potenza e assistenza fino a 25 km/h. La batteria, invece, ha luogo nella parte centrale, proprio dove una volta trovava posto il motore a scoppio. Come in tutte le e-bike vi è anche un piccolo controller al manubrio per l’autonomia e le impostazioni, inoltre è stata sviluppata pure la doppia presa USB – posizionata dove c’era il tappo del serbatoio – assieme ad una borsa laterale.

Infine, Ambra Italia si è espressa in merito al lavoro compiuto sul proprio sito, dicendo che: “Il telaio del Ciao Piaggio, allestito con i componenti meccanici del nostro kit di trasformazione, ha superato i test di fatica previsti dalla Norma “UNI EN 15194:2018 – Cicli elettrici a pedalata assistita – Biciclette EPAC” ed è quindi risultato idoneo alla circolazione“.

LEGGI ANCHE: Attacco ai sistemi per certificati vaccinali EU: minaccia hacker concreta?

Potrete acquistare il kit per eseguire il montaggio a 2.800 euro, oppure chiedere aiuto agli esperti e pagare 4.000 euro prezzo in cui è inclusa anche la riverniciatura del veicolo. L’azienda, inoltre, aiuta anche a rintracciare eventuali Ciao Piaggio usati. Questa modifica non solo reintroduce sul mercato un ciclomotore del passato, ma gli permette di ritornare più aggiornato sulla piazza.