Nuovo aggiornamento di Snapchat:ora con Scan potrete riconoscere le piante e le razze di cani

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:23

Scan, una delle nuove funzioni di Snapchat con cui si possono avere stimoli o dati aggiuntivi quando si punta il sensore su un oggetto, in grado di riconoscere cani e piante

Snapchat implementa Scan – MeteoWeek.com

Il social che in Italia ha avuto un periodo di successo solo qualche anno fa (le corone di fiori in testa ce le ricordiamo tutti), e sapete bene che stiamo parlando di Snapchat, ha annunciato importanti novità implementate nel nuovo aggiornamento. Stiamo parlando della funzionalità Scan, lanciata ormai due anni fa per scansionare i QR Code (molto comodo per evitare di scaricare direttamente l’applicazione apposita) e poi ampliata nel corso del tempo per permettere il riconoscimento di alcuni oggetti, fornendo anche utili consigli su questi ultimi. Ma la novità principale sta soprattutto nella centralità che assume ora questa funzione, che prende importanza, addirittura con il pulsante per l’attivazione della scansione subito a fianco di quello per scattare la fotografia.Grazie a questo cambiamento, dopo aver puntato il sensore verso un oggetto o un animale si potrà accedere a tutta una serie di informazioni aggiuntive o suggerimenti per potersi semplicemente divertire un po’, imparando anche qualche nozione aggiuntiva.

LEGGI ANCHE: Snapchat regala Bitmoji 3D, un qualcosa di incredibile che ci divertirà tantissimo

Come funziona Scan, con il nuovo aggiornamento di Snapchat

Grazie a Scan, si può ad esempio decidere di scansionare un bel cane davanti a noi, magari incuriositi dalla razza a noi sconosciuta, e grazie alla partnership con Dog Scanner identificare la sua razza.  Molto utile, soprattutto per instaurare una conversazione fingendo di capirci qualcosa. Ma se invece si punta solamente a spassarsela con le potenzialità che la tecnologia ci ha donato, ecco che si può trasformarlo, per semplice diletto, in un cartone animato o si possono applicare le Lenti che si adattano meglio all’animale. Un filtro molto carino, che va molto di moda oggigiorno. E qualcosa di simile può essere fatto con bottiglie di vino, acqua, piante o fiori, grazie alle collaborazioni con altri servizi che si occupano di questi settori, stile Dog Scanner per intenderci. L’obiettivo dichiarato dai fondatori dell’app è trasformare Snapchat in un motore di ricerca visivo con il minimo sforzo dell’utente, senza andare su Google o simili. Il tutto anche grazie a una serie di suggerimenti sottoforma di Shortcuts che compariranno in un menù dal basso dopo aver puntato la fotocamera verso l’obiettivo. Una sorta di miniguida per intenderci.

LEGGI ANCHE: Anche Snapchat si sgranchisce: pronte alcune novità per competere con Instagram e TikTok

Come si presenta la feature Lenti – MeteoWeek.com

Nella stessa lista Shortcuts saranno suggerite le Lenti più curiose da usare, i filtri AR più bizzarri, le migliori canzoni di sottofondo che vanno di moda nel momento o più semplicemente le opzioni per avere più informazioni su quel fiore visto durante la passeggiata che tanto ci è piaciuto. Non può mancare poi l’applicazione legata allo shopping, grande assente fino ad ora, con la possibilità di farsi consigliare i capi di abbigliamento simili a quelli che si stanno guardando grazie alla recente acquisizione del servizio Screenshop. Vi piace la maglia di Chiara Ferragni? Ecco che l’applicazione vi dice la marca dell’indumento.

il vero passo in avanti potrebbe  però arrivare con l’integrazione della funzionalità Scan di Snapchat all’interno degli occhiali AR Spectacles a cui la società sta già lavorando da mesi e di cui ancora non si sa molto, ma che non ha ancora commercializzato ne fatto uscire progetti. La possibilità di avere degli occhiali capaci di scansionare la realtà esterna offrendo continue informazioni agli utenti suona molto da film di Tom Cruise, Minority Report, ma è una prospettiva più vicina del previsto, in diversi campi della nostra vita.