Google Maps, gli utenti potranno aggiungere le strade mancanti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:00

Google annuncia nuovi strumenti di editing delle mappe: su Maps sarà possibile aggiungere strade mancanti, rinominarle, modificarle o eliminarle. E sono in arrivo anche altre novità

google maps strade mancanti
Google Maps si arricchisce con nuovi strumenti di editing delle mappe dedicati agli utenti – MeteoWeek.com

Su Google Maps manca una strada? Ora potrai aggiungerla. Questa è soltanto una delle nuove funzioni di editing delle mappe annunciate sul proprio blog dal colosso di Mountain View, che – già da tempo – ha deciso di focalizzarsi anche sul contributo degli utenti. In questo senso, qualche mese fa è stata infatti lanciata una particolare funzione che permette di contribuire a Street View semplicemente utilizzando il proprio smartphone.

Ora, invece, Google ha deciso di concentrarsi sulle strade, al fine di rendere Maps più completo che mai e ridurre al minimo le defezioni presenti nella cartografia. Di fatto, su Google Maps è ora possibile non solo aggiungere le strade mancanti, ma anche rinominarle, modificarle o eliminarle. Questa nuova esperienza di editing sarà disponibile nei prossimi mesi in oltre 80 paesi, in cui è già possibile inviare aggiornamenti stradali. Naturalmente, prima della pubblicazione definitiva, ogni modifica apportata alle strade dall’utente verrà verificata da un apposito team di Google. La funzionalità base di Google Maps che permette l’aggiunta di una strada mancante è al momento disponibile soltanto per computer desktop e Android; il suo arrivo su iOS è previsto a breve.

Google Maps, come aggiungere le strade mancanti sulla mappa

Google afferma che per sfruttare al meglio questa funzionalità sarà necessario includere alla segnalazione informazioni aggiuntive, al fine di aiutare Big-G a verificare che la strada effettivamente esiste. L’attuale procedura da svolgere per aggiungere una strada mancante sulla mappa è molto semplice, ed è la seguente:

Su computer desktop:

  • Apri Google Maps sul computer.
  •  Clicca su Menu (l’icona a tre righe orizzontali).
  • In basso, fai clic su Modifica la mappa.
  • Clicca su Strada mancante.
  • Clicca sulla mappa nel punto in cui dovrebbe trovarsi la strada mancante.
  • Aggiungi il nome della strada e qualsiasi informazione aggiuntiva.
  • Fai clic su Invia.

Leggi anche:


Su Android:

  • Apri l’app Google Maps sul tuo telefono o tablet Android.
  • Tocca la tua immagine del profilo → Guida e feedback → Invia feedback.
  • Seleziona la strada in questione.
  • Nell’elenco visualizzato in basso, tocca il luogo o la strada le cui informazioni vuoi correggere.
  • Segui le istruzioni sullo schermo per inviare il tuo feedback.

Tuttavia, come visibile in questo video, sarà disponibile nei prossimi mesi un editor – disponibile soltanto su desktop e per questo chiamato Desktop Road Editor – che permetterà a tutti gli effetti di “disegnare” veri e propri tratti di strada.

google maps strade mancanti
Il Desktop Road Editor, che permetterà agli utenti di tracciare con il proprio mouse le strade mancanti su Maps – MeteoWeek.com | fonte: canale YouTube Google Maps

Le altre novità in arrivo su Google Maps

Oltre alle nuove funzionalità appena menzionate, Maps si arricchirà anche con una nuova funzionalità denominata “Photo Updates”, con la quale gli utenti potranno inserire una recensione alternativa di un luogo o un locale. Essa consente infatti di inserire una foto corredata da una breve descrizione, senza dover inserire una nuova review. Una funzionalità utile quando si vuole fornire “un’informazione fotografica“ agli altri utenti senza inserire obbligatoriamente un commento dettagliato. Per contribuire sarà sufficiente premere su “Carica un aggiornamento foto” nella sezione Aggiornamenti (Updates).

google maps strade mancanti
La nuova funzione Photo Updates – MeteoWeek.com | fonte: blog ufficiale Google

Infine, Google ha annunciato il lancio della “Local Love Challenge”, un’iniziativa pensata per i possessori di uno smartphone Android negli USA e che permetterà, attraverso i contributi degli utenti partecipanti, di aggiornare i dati di oltre 100.000 attività statunitensi.