Google Maps e il pericoloso Bug che rende le strade “invisibili”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:37

Che cosa sta succedendo negli ultimi mesi a Google Maps, l’App forse più nota di tutto l’ecosistema di Mountain View

Google Maps in auto
Google Maps in auto – MeteoWeek.com

Google Maps e il nuovo Bug molto pericoloso

Spesso utilizziamo Google Maps solo per vedere un luogo, valutare il traffico per andare da casa in ufficio o magari cercare un qualcosa che necessitiamo attorno a noi. Certo, è semplice, veloce, intuitivo e immediato, caratteristica che in questi ultimi due decenni di vita digitale ha dato maggior esaltazione a diverse App, e quindi spesso consacrata come “il Navigatore” per eccellenza.

Bene, detto ciò a volte ci può dare problemi, e di vario genere, ricordiamo l’incidente in che indirettamente costò la vita a un ragazzo, le tante strade senza possibilità di circolazione o interrotte, alcune posizionamenti del GPS errati e così via. Poi però ci ha riconquistato, essendo state introdotte nuove features sempre più affascinanti e utili: ricordiamo tra tutte quelle che di recente hanno avuto maggior esaltazione come le possibilità di tragitto per le bici, le nuove funzioni in HD, lo Split-Screen, le indicazioni per i centri vaccinali Covid-19 e così via.

Sappiamo anche che la “sua comunity” è sempre molto attenta ed attiva dato che ogni giorno l’App viene utilizzata da milioni di persone che sia per svago, attività personali o professionali. Oggi proprio da loro, tramite segnalazioni, ci hanno riportato la presenza di un nuovo Bug potenzialmente pericoloso nell’App. Questo problema però non è solo apparso negli smartphone ma anche su Android Auto che fa girare l’App di Google Maps, forse nella maggior parte delle auto in circolazione per lo più.

Ecco cosa provoca questo nuovo Bug su Google Maps

Google Maps e i nuovi impressionanti dettagli nelle città
Google Maps e i nuovi impressionanti dettagli nelle città – MeteoWeek.com

Il Bug in questione poneva un semplice quanto dannoso problema durante la conduzione del percorso. Sicuramente il GPS è posizionato correttamente, le mappe della città anche, ma il nostro percorso, quello tracciato in blu di diverse intensità, non viene visualizzato o meglio è del tutto “invisibile”. Questo comporta la consapevolezza di dove si è collocati, di cosa abbiamo attorno ma comunque il non sapere come raggiungerlo senza doversi accostare, zoommare e comprendere le vie circostanti.

Il pericolo sta nel fatto che durante la guida avviene la scomparsa istantanea del percorso (o in rare volte già dall’avvio), lasciando interdetto e distratto chi guida, creando complicazioni o senso di smarrimento. Basta davvero poco a cercare di comprendere meglio cosa succede all’App, distaccando gli occhi dalla strada e causare un incidente potenzialmente letale, ma comunque pericoloso.

La buona notizia però ci arriva da recente segnalazione  dove abbiamo appreso che spesso basta solo riavviare il tutto e questo Bug scompare, quindi il suo malfunzionamento è solo temporaneo, però comunque non simpatico da affrontare.


Leggi anche:


Speriamo quindi che un aggiornamento possa debellare questo Bug davvero scomodo e a volte pericoloso per il conducente per primo, senza dover ricorrere ad altri escamotage o, addirittura, passare ad altre App per la navigazione come sempre più ne sono state rilasciate in questi ultimi anni.