Apple Watch Series 7 e prevenzione del diabete: perché questo connubio?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:00

Secondo alcune indiscrezioni, il nuovo Apple Watch Series 7 potrebbe essere in grado di tenere efficacemente sotto controllo il diabete. E anche Samsung si muove nella stessa direzione

apple watch diabete
Il Chief Operating Officer di Apple Jeff Williams durante la presentazione della funzione elettrocardiogramma (ECG) sugli Apple Watch nel settembre 2018 – MeteoWeek.com

Il 2021 è iniziato da poco, ma già da tempo sono state diffuse le prime indiscrezioni relative ai nuovi prodotti in uscita a marchio Apple. Tra questi rientrano il nuovo iPhone 13 (o 12s?) in uscita a settembre e l’Apple Watch Series 7, il cui lancio è previsto in autunno. In questo articolo abbiamo parlato di una novità che potrebbe caratterizzare i futuri Apple Watch: Wrist ID, tecnologia che permetterebbe all’utente di sbloccare il proprio smartwatch direttamente con il polso. Tuttavia – nonostante il brevetto recentemente depositato dallo stesso colosso di Cupertino -, è improbabile che la nuova tecnologia di sblocco possa “debuttare” con l’Apple Watch Series 7.

La prevenzione del diabete con Apple Watch Series 7

Una novità che potrebbe realmente far parte del nuovo smartwatch a marchio Apple riguarda il campo medico. Infatti, il nuovo Apple Watch Series 7 potrebbe essere in grado di monitorare il livello di glucosio nel sangue (glicemia), al fine di prevenire il diabete. L’indiscrezione, lanciata dal sito web sudcoreano specializzato in tecnologia ETNews, evidenzia che il sistema di monitoraggio sarà con ogni probabilità “non invasivo”, in quanto Apple potrebbe servirsi di un semplice sensore ottico. Inoltre, afferma che l’azienda californiana “sta attualmente testando l’affidabilità e la stabilità della funzione prima della commercializzazione di essa”. Naturalmente, la non invasività deriva dal fatto che questa tecnologia consentirà ai pazienti diabetici di non ricorrere al tradizionale test pungi dito per misurare il livello di glucosio nel sangue.

Non solo Apple: anche Samsung lavora in questa direzione

apple watch diabete
Un dispositivo elettronico in grado di misurare la glicemia. Tuttavia risulta comunque una soluzione meno comoda se equiparata ad una funzione specifica inclusa su uno smartwatch – MeteoWeek.com

In realtà, il rapporto di ETNews è incentrato anche sul Galaxy Watch 4 di Samsung, in arrivo nell’agosto 2021. Sembrerebbe infatti che anche la multinazionale sudcoreana sia intenzionata ad implementare lo stesso tipo di tecnologia, dopo aver incluso le funzioni di misurazione della pressione sanguigna e dell’ECG (elettrocardiogramma) nei suoi ultimi Galaxy Watch. La funzione ECG è stata inclusa anche negli smartwatch a marchio Apple, dal settembre 2018.


Leggi anche:


Sembrerebbe quindi un obiettivo comune di entrambe le aziende “rivali”. A riguardo, un esperto di dispositivi indossabili ha dichiarato: “Gli sforzi per applicare la tecnologia di misurazione del livello di glucosio nel sangue a dispositivi mobili e indossabili, inclusi gli smartwatch, sono in atto da molti anni. La tecnologia sarà un catalizzatore per la comparsa (sui vari dispositivi, n.d.r.) di vari servizi sanitari“. Vedremo quindi se sia l’Apple Watch Series 7 che il Galaxy Watch 4 includeranno questa importante tecnologia, per il bene delle persone più sensibili.