Milan e Inter portano il calcio su Fortnite: in arrivo le skin di 23 squadre

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:30

Il derby di Milano sbarca anche su Fortnite: in arrivo sul celebre gioco di Epic Games le skin di 23 squadre di calcio, tra cui appunto Milan e Inter. Un accordo che conferma la volontà dei club calcistici di portare il proprio brand all’interno dei videogiochi e delle nuove piattaforme tecnologiche

milan inter fortnite
I personaggi di Fortnite con la divisa del Milan, disponibile dal 23 gennaio insieme a quelle di Inter, Roma, Juventus e altre 19 popolari squadre di calcio – MeteoWeek.com | fonte: sito ufficiale AC Milan

Hanno sicuramente attirato l’attenzione di molti i comunicati pubblicati ieri, martedì 19 gennaio, da Milan e Inter sul proprio sito web, con i quali hanno annunciato l’arrivo del calcio su Fortnite. Può sembrare strano, invece è proprio così: dal 23 gennaio sul celebre gioco di Epic Games compariranno le skin delle due squadre milanesi ma non solo, in quanto verranno aggiunte in totale 23 divise di squadre di calcio ufficiali. Oltre alle già citate Milan e Inter, la Serie A verrà rappresentata anche da Juventus e Roma.

I comunicati di Milan e Inter

La società rossonera ha messo in evidenza anche alcune novità che saranno presenti su Fortnite dalla giornata di sabato: i videogiocatori potranno infatti scegliere tra 10 diversi nuovi outfit ‘Kickoff Set’ per rappresentare la propria squadra del cuore. Tutti gli outfit potranno essere scambiati con uno qualsiasi delle 23 squadre partecipanti. Inoltre – grazie alla partnership tra Epic Games e il leggendario calciatore brasiliano – i giocatori potranno guadagnare due emote, inclusa la dribbling emote ‘Fancy Footwork’ e l’iconica ‘Pelé’s Air Punch’, ovvero l’esultanza di Pelé col pugno alzato. Inoltre, da oggi, 20 gennaio, i giocatori Fortnite di tutto il mondo potranno mettersi in gioco partecipando alla Pelé Cup: la competizione, darà l’opportunità di guadagnare delle ricompense anticipate. Tutti i partecipanti potranno visitare il Creative Hub per vivere una esperienza di calcio immersiva e coinvolgente durante tutta la settimana e unirsi ai Club internazionali nei tornei Fortnite.

La Pelé Cup, al via oggi su Fortnite – MeteoWeek.com

Da domani, 21 gennaio, Milan e Inter daranno il via rispettivamente alla “Fortnite AC Milan Cup” e alla “Coppa Inter”. La prima metterà in palio gli outfit rossoneri, mentre la seconda la skin Inter in omaggio in tutte le sue versioni per i primi 100 qualificati.

Infine, in occasione dell’incontro Milan-Atalanta – in programma proprio sabato alle ore 18:00 – 1000 sagome di cartone dei due avatar Rossoneri creati da Fortnite ad altri personaggi del popolarissimo videogame verranno posizionati sugli spalti di San Siro. In occasione del match, anche la Fan Board rossonera (il maxischermo a bordo campo dedicato ai tifosi) sarà dedicata a Fortnite: i volti dei tifosi rossoneri appariranno infatti accanto ai personaggi Fortnite più amati di sempre. Per partecipare all’iniziativa è necessario visitare il sito together.acmilan.com, cliccare su “Partecipa” e registrarsi.

Casper Stylsvig, Chief Revenue Officer di AC Milan ha commentato: “Siamo entusiasti di fare squadra con Epic Games e di dare a tutti gli appassionati del Milan e di Fortnite l’opportunità di indossare la nostra leggendaria maglia rossonera. Per il Milan è molto importante avere questa esposizione globale in uno dei video giochi più popolari del mondo: questo è un ulteriore passo avanti nel percorso di modernizzazione e innovazione del nostro Club”.

Nate Nanzer, Head of Global Partnerships di Epic Games ha invece affermato: “Il calcio è da sempre uno dei top sport che i nostri giocatori ci dicono di voler vedere e provare su Fortnite. Siamo elettrizzati di poter collaborare con il Milan per portare il ‘bel gioco’ ai fan di Fortnite di tutto il mondo affinché possano sfidarsi in tornei competitivi, sperimentare nuovi sistemi di gioco creativi e celebrare il calcio globale”.

Dalla “sponda” nerazzurra arrivano invece le dichiarazioni di Luca Danovaro, Chief Marketing Officer: “La collaborazione con Epic Games e la presenza dell’Inter in Fortnite testimonia il continuo impegno del nostro Club per essere sempre più presente nel mondo degli e-sports. L’attenzione verso le nuove generazioni e i loro interessi è di primaria importanza per l’Inter e l’ingresso in Fortnite, il videogioco più giocato al mondo, è un traguardo importante, che ci permette di allargare ulteriormente la presenza del brand Inter a livello globale”.

Le società calcistiche, la tecnologia e gli e-sport

Come riporta il Corriere della Sera, l’approdo nel mondo dei videogiochi è diventato una tappa imprescindibile nel percorso di modernizzazione e digitalizzazione delle squadre di calcio. L’avvicinamento agli e-sport, l’iscrizione su nuovi social come TikTok e lo sbarco sulla piattaforma di live streaming Twitch sono stati passi fondamentali in questo senso che i club hanno intrapreso nel corso del 2020, anche a causa dell’emergenza sanitaria ancora in corso.


Leggi anche:


Questa tendenza è confermata dalle dichiarazioni riportate poc’anzi, le quali evidenziano la voglia da parte delle società calcistiche di diffondere il proprio brand anche su popolari videogiochi e piattaforme tecnologiche innovative. Per quanto riguarda gli e-sport, le più importanti possiedono un proprio giocatore ufficiale professionista: un chiaro esempio lo si ha con Anders Vejrgang, quattordicenne danese che si è recentemente confermato il miglior giocatore al mondo di FIFA 21, con ben 420 vittorie consecutive. Egli fa infatti parte del team ufficiale di e-sports della squadra tedesca del Red Bull Lipsia, RBLZ GAMING. Ma anche in Italia molte squadre hanno deciso di “attrezzarsi” ingaggiando un giocatore professionista: alcuni esempi sono Ettore Gianuzzi, player della Juventus; Nicolò Mirra (Inter) e Mattia Guarracino (Sampdoria).