Telegram si aggiorna e lo fa in base alla nostra privacy

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:30

L’ultima release del popolare canale social ha apportato notevoli funzionalità il cui focus ha molto a cuore la privacy degli utenti

telegram 10122021 - MeteoWeek.com
Occhio al nuovo aggiornamento di Telegram tra nuove funzioni e diversi dettagli che non vi lasceranno delusi – MeteoWeek.com

L’aggiornamento della più diffusa applicazione di messaggistica nel target di età dei giovani e giovanissimi ha ricevuto un interessante booster con questa ultima versione 8.3. Telegram d’altronde riesce a pieno nell’intento di piazzare nuove funzionalità. Ma quello che è l’aspetto più significativo di questa nuova release ha molto a che fare anche con la stabilità ed il mantenimento degli alti livelli di performance al quale ha abituato i suoi utenti.

Dunque c’è molto lavoro di programmazione e di sviluppo alle spalle della versione aggiornata, con un changelog ricco di innovazione e attenzione ai dettagli.

LEGGI ANCHE: Continua l’incubo dei Green Pass falsi venduti su Telegram: ci sarà mai una fine?

Il focus centrale rimane quello della sicurezza dei dati, ma sopratutto la possibilità di avere sotto controllo molti degli aspetti legati alla privacy. Sono proprio le nuove funzionalità introdotte a giocare questo match, apportando dei contenuti significativi. Vediamo quindi più in dettagli gli elementi introdotti.

Cosa aspettarsi della versione 8.3 di Telegram e come questa migliorerà la percezione degli utenti in termini di sicurezza e privacy

social logo 10122021 - Meteoweek.com
Nel popoloso mondo delle app social l’attenzione alle nuove esigenze degli utenti è la discriminante per il successo delle piattaforme più seguite – Meteoweek.com

A rendere l’esperienza ancora più completa ci pensano alcune significative features, che una volta sperimentate, troveremo irresistibili. Ovviamente queste sono molto legate non soltanto alle categorie di testo ma anche ai contenuti multimediali. Pertanto prepariamoci a sperimentare:

  • i contenuti protetti, ovvero la possibilità che gli autori di un determinato contenuto possono impedirne il salvataggio dei media, gli screenshot e l’inoltro dei messaggi dai loro gruppi e canali
  • l’eliminazione per data invece ci darà l’occasione di sveltire le operazioni di pulizia delle nostre chat. Andando a toccare la data in una conversazione privata potremo selezionare dunque un intervallo di tempo sul quale effettuare l’eliminazione in una modalità che potremmo definire sartoriale.
  • la gestione di più dispositivi connessi contemporaneamente avverrà in maniera rapida e semplice. Con un’unica operazione potremo controllare quali sono quelli connessi al nostro account e possono accettare chiamate e chat segrete, in versione sia app che desktop tramite QR code
  • scrivere come se si fosse su uno dei propri canali nei gruppi pubblici avvalendosi della possibilità di pubblicare in modalità anonima e, toccando l’immagine del profilo accanto al campo di scrittura, si potrà selezionare il canale quando si invia il messaggio
  • formattare il testo nelle didascalie media con opzioni quali grassetto, corsivo o sottolineato

LEGGI ANCHE: Telegram batte Whatsapp con l’ultimo aggiornamento: ecco cos’è cambiato

Dunque per poter sperimentare tutte le novità introdotte sarà necessario scaricare la nuova versione che è già disponibile sia presso il Play Store che in App Store. Le funzionalità di Telegram ci attendo e miglioreranno le attuali, già superlative, capacità di comunicazione e veicolo di informazioni di questo interessante strumento.