Telegram avrà una nuova versione a pagamento e senza spam

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:30

Gli sviluppatori di Telegram hanno deciso di aggiornare la loro applicazione includendo una possibilità particolare. E non si tratta di una funzionalità nuova o di emoticon differenti dagli altri, bensì qualcosa che ha a che fare con gli annunci.

Telegram avrà una nuova versione a pagamento e senza spam
Telegram, oltre ai vari aggiornamenti che ci ha fornito ultimamente, pare che abbia qualcos’altro da offrire per migliorarsi – MeteoWeek.com

Ultimamente vogliono che Telegram appaia sempre brillante e privo di ogni falla, ma in questo caso sono state proprio le pubblicità a rendere difficile il suo utilizzo. Ad informarci di questa problematica sono gli utenti, i quali hanno affermato di essere stufi dei continui annunci.

LEGGI ANCHE: WhatsApp ora richiede un documento di riconoscimento per funzionare

Ed è per questo che il fondatore e CEO di Telegram, cioè Pavel Durov, ha deciso di dare l’occasione ai suoi utenti di acquistare un abbonamento con cui sarà possibile rimuovere le pubblicità una volta per tutte. In aggiunta, e in base a quel che sappiamo, il costo non dovrebbe essere nemmeno tanto elevato.

Come funzionerà l’abbonamento

Telegram avrà una nuova versione a pagamento e senza spam
La patch servirà principalmente per venire incontro agli utenti spazientiti di Telegram – MeteoWeek.com

La nuova promozione riservata per Telegram ovviamente verrà inserita come esclusiva, cioè che si tratta di un servizio in abbonamento attraverso il quale, l’applicazione, permetterà ai suoi utenti di non vedere più quelle fastidiose pubblicità che tanto detestano. Pavel Durov, in merito a questo argomento, ha affermato che stanno lavorando ad un modo per rendere conveniente per tutti l’offerta, visto che, disabilitare gli annunci, dovrà essere una scelta da poter compiere.

LEGGI ANCHE: Arriva il SuperFollow di Twitter anche per gli iPhone: ecco come funziona

Ma non verrà fatta soltanto per i propri tornaconti; sottoscrivendo la promozione, potremo supportare in ogni caso Telegram anche senza guardare le pubblicità. Infine, vi lasciamo il comunicato ufficiale dell’iniziativa – in cui viene esposta l’idea -, di ciò che hanno intenzione di fare e anche i programmi che hanno in mente per Telegram:

“Many users have suggested introducing the ability to disable official advertisements in Telegram channels. Today we are announcing two more changes:

1. Users will be able to disable official advertisements.

We have already started work on this new feature and look forward to launching it this month. It can be issued in the form of an inexpensive subscription, which will allow any user to directly financially support the development of Telegram and never see official advertisements in the channels.

2. Channel authors will be able to turn off official advertisements in their channels for all users.

Some channel creators would also like to “turn off” advertisements in their channels for all users. At the moment, we are calculating the economic conditions for this option. Advertisers will soon be able to place an “invisible” ad on any channel that – assuming there is sufficient cost per impression – will result in no ads on that channel.

We will continue to work on features that will allow Telegram to break even. The interests of users and content authors will remain our priority in this process.”