Un Gameboy da 27 mila dollari nelle mani di ladri d’auto. Ecco la curiosa storia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:49

Rubavano veicoli con un Game Boy da 27 mila dollari. Arrestati i ladri d’auto.

Rubavano veicoli con un semplice Game Boy – MeetoWeek.com

Come essere nel gioco Watch Dogs, ma nella vita reale

Il Game Boy, la mitica console Nintendo con cui abbiamo trascorso momenti indimenticabili della nostra infanzia, è ora protagonista di una storia piuttosto curiosa.

La BBC ci fa sapere che una banda di ladri d’auto britannica è stata recentemente arrestata, a seguito di numerosi furti che mettevano a segno con l’utilizzo di un Game Boy, sequestrato poi dalle forze dell’ordine.

Online trapelano delle foto della console e balza subito all’occhio come sia stata modificata. Del Game Boy originale infatti rimane solo il rivestimento esterno, mentre la parte interna è stata completamente trasformata in un dispositivo del valore di 27 mila dollari, capace di disattivare gli allarmi delle auto e mettere in moto i veicoli.

LEGGI ANCHE: Il Game Boy di Nintendo “cresce”: ecco Game Man, la sua versione XL

Il dispositivo diabolico travestito da innocuo Game Boy – MeteoWeek.com

Come si è conclusa la vicenda

Gli arresti in totale sono stati tre e, stando alla BBC, la banda aveva registrato anche un video che mostrava in azione il Game Boy, con tanto di commento sul suo funzionamento. Le condanne vanno da 30 mesi e 22 mesi di carcere per i rispettivi membri della banda.

Il report di BBC ha inoltre pubblicato un video che mostra l’impressionante rapidità con cui il Game Boy riesce a permettere il furto di auto.

LEGGI ANCHE: Minare Bitcoin con un Game Boy: la folle idea dagli Stati Uniti

Qui di seguito un servizio mostra alcuni fotogrammi in cui la banda manomette il veicolo, mette in moto e fugge, incurante delle riprese.

 

Si trattava dunque di un congegno che, per evitare di destare sospetti, è stato mascherato all’interno di un case non ufficiale per Game Boy con il logo Supreme, molto di moda per le personalizzazioni che non sono licenziate in alcun modo.

QuestoGame Boy” era in grado di bypassare i sistemi di sicurezza delle auto ed avviare i loro motori: secondo quanto riportato, i ladri sono stati scoperti e identificati dopo che erano riusciti a rubare una Mitsubishi Outlander PHEV.

Una situazione talmente surreale che ci riporta alla mente la creatività di alcuni fan della console che hanno utilizzato il Game Boy per vedere il film Tenet.