Nuovo Tomb Raider in uscita, ma con una amara sorpresa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:45

È stato annunciato il nuovo Tomb Raider direttamente dalla casa produttrice. I fan, però, sono rimasti parecchio delusi visto che si aspettavano un prodotto diverso da quello che è stato presentato.

Nuovo Tomb Raider in uscita, ma con una amara sorpresa
Immagine di gioco del nuovo capitolo di Tomb Raider, che soltanto dalla grafica è possibile notare delle differenze abissali – MeteoWeek.com

Tomb Raider è uno dei videogiochi più importanti che siano mai stati realizzati, visto che ha lasciato un segno non indifferente in ognuno di noi. Soprattutto per la protagonista Lara Croft, personaggio simbolo del mondo dei games assieme ad altri.

I fan, da queste considerazioni, si aspettavano un nuovo gioco accattivante e che potesse in qualche modo saziare la loro curiosità di come sarebbe stato un possibile sequel o reboot della saga. Ed infatti, visti i 25 anni dalla nascita del personaggio, Square Enix ha pensato bene di annunciare il nuovo capitolo ufficiale.

LEGGI ANCHE: Space Shelter, il videogioco per bambini sulla cybersicurezza

Si era già discusso da tempo di questo argomento. Non a caso nelle ultime settimane si vociferava di un possibile Tomb Raider, con uno stile cinematografico simile a quello degli ultimi film. Ma i fan sono rimasti stupiti quando è stato dato l’accesso anticipato per i soli dispositivi mobile.

Il nuovo gioco

Nuovo Tomb Raider in uscita, ma con una amara sorpresa
Grafica di uno dei giochi di Tomb Raider che, proprio come il gameplay, si scosta completamente dall’asset dell’ultimo titolo rilasciato – MeteoWeek.com

Parliamo di Tomb Raider Reloaded, un free-to-play in progettazione dall’anno scorso e tra l’altro scaricabile soltanto in alcuni paesi del mondo. Sul forum di ResetEra è stato spiegato, a seguito di un analisi del gioco, che il capitolo si presenta totalmente diverso rispetto agli altri titoli, in cui pare ci siano molte microtransazioni.

Da un gameplay del gioco abbiamo potuto vedere il sistema loot box, il quale ci permette di acquistare biglietti, attraverso soldi reali, con i quali potremo proseguire. Tuttavia, la presenza di annunci pubblicitari interni pare che possa aggirare questo problema, seppur rimanga comunque sia fastidioso da affrontare.

Al di là di questo il sistema di mira – come anche quello di fuoco – è automatico, per cui non dovremo fare nulla. Oltre a questo il gioco appare piuttosto semplicistico e per nulla elaborato, quasi come se fosse rivolto ad un pubblico di casual gamer.

Come avevamo già accennato pare che si distacchi totalmente dalla complessità del titolo originale, e che quasi non abbia nulla a che vedere con il progetto originale di base. Diciamo che forse è stata una delusione per molti, a conti fatti non è quel genere di gioco che un amante della serie vorrebbe avere tra le mani dopotutto.

LEGGI ANCHE: Confermato il nuovo titolo per il videogioco Tomb Raider. Lo dice Crystal Dinamics

Comunque sia Tomb Raider Reloaded non è ancora disponibile in Italia e tanto meno per iOS e Android, ma potrebbe esserlo probabilmente nelle prossime settimane. Nel frattempo informiamoci meglio su come prosegue la saga; sembra che farà il suo debutto nuovamente su Netflix, con l’attrice svedese Alicia Vikander che tornerà nel sequel del film dedicato a Lara Croft.