eFootball 2022, finalmente conosciamo la data di lancio del free to play e tutti i dettagli fondamentali del gioco

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:18

Di recente siamo venuti a conoscenza della data di uscita di eFootball 2022. Da tempo si aspettava questo momento, ed ora che è arrivato vediamo dunque quando potremo avere tra le mani questo gioco.

eFootball 2022, finalmente conosciamo la data di lancio del free to play e tutti i dettagli fondamentali del gioco
Il nuovo gioco della Konami, principalmente conosciuta per alcuni titoli di spicco come Castlevania e Metal Gear – MeteoWeek.com

Sviluppato dalla Konami, eFootball 2022 è un simulatore calcistico che potremo giocare sia su console che sul pc. In futuro, quando il progetto verrà sviluppato ulteriormente, potrà approdare anche sui dispositivi iOS e Android, tuttavia adesso non sarà possibile e dovremo accontentarci.

Comunque sia, essendo stato realizzato con l’Unreal Engine, la grafica non potrà che essere spettacolare e dunque all’avanguardia come la maggior parte dei prodotti creati con questo software. Inoltre, se qualcuno ha già giocato a eFootball PES 2021 sul proprio smartphone, potrà ricevere questo gioco come aggiornamento gratuito dell’app.
Tra questi, difatti, vediamo il matchmaking cross-platform e il supporto al controller.

Le novità introdotte

eFootball 2022, finalmente conosciamo la data di lancio del free to play e tutti i dettagli fondamentali del gioco
Come ogni anno, i giochi calcistici rientrano tra i titoli più venduti – MeteoWeek.com

L’ambientazione è eFootball World, in cui gli utenti avranno la possibilità di fare partite con squadre reali. Ovviamente le modalità disponibili saranno due: l’Offline e l’Online. Il primo caso include di giocare contro l’IA (Intelligenza Artificiale) potendo scegliere una vasta quantità di club autentici, come: Juventus, Manchester United, Fc Barcelona, Fc Bayern München, Arsenal FC, SC Corinthians Paulista, CA River Plate, CR Flamengo e São Paulo FC. Gli stati disponibili, invece, saranno Old Trafford, Emirates Stadium, Allianz Stadium, Allianx Arena e eFootball Stadium.

Dal punto di vista dell’Online, invece, avremo l’occasione di provare l’esperienza del matchmaking cross-generation con eventi settimanali e squadre prestabilite. Da ciò potremo guadagnare riconoscimenti e ricompense, come GP ad esempio.
Tra le caratteristiche che il gioco presenterà, a parte il nuovo modello di monetizzazione della piattaforma che consentirà a tutti i giocatori di raggiungere lo stesso potenziale, vediamo l’introduzione di Creative Teams.

Da come suggerisce il nome, potremo creare le nostre formazioni ideali in base alle conoscenze che abbiamo e alle tattiche di gioco che vorremo preparare. Inoltre, allenandole di volta in volta, si potrà competere più facilmente con le altre squadre allo scopo di sconfiggerle, ovviamente. Si partirà da un Team Base tra i 600 club con licenza ufficiale per usare il loro stemma, i kit e lo stadio.

LEGGI ANCHE: Mostrato al GamesCom21 il nuovo Call of Duty Vanguard, dedicato alla campagna

Anche le nuove modalità Match sono diverse e molto variegate tra loro. Tra queste, difatti, vediamo la eFootball Creative League, dove gli utenti potranno usare il loro team per competere contro altri giocatori e vincere al fine di guadagnare punti ed essere promossi alla successiva lega. Vi è, in aggiunta, anche la Tour Event, in cui giocheremo contro l’IA in eventi Tour per ottenere premi e accumulare Event Points Challenge battendo altri giocatori. In seguito troviamo l’Online Quick Match, dove sfideremo altri utenti casuali utilizzando una tra le 600 squadre disponibili.

Ultime aggiunte e data di rilascio

eFootball 2022, finalmente conosciamo la data di lancio del free to play e tutti i dettagli fondamentali del gioco
Questo è il precedente capitolo di eFootball, che adesso lascerà posto al prossimo gioco – MeteoWeek.com

Successivamente vediamo la semplice Online Match Lobby, ovvero una partita 1vs1 con un giocatore che inviteremo noi. Infine, possiamo costatare l’introduzione di nuovi calciatori. Si parte dallo Standard in cui la loro performance viene valutata e potremo stipulare un contratto con la eFootball Coins o GP. Dopodiché si passa al Trending, ossia che i giocatori hanno dimostrato di avere delle prestazioni impressionanti e potranno stringere un accordo con la Nominating Contracts.

In seguito concludiamo con la Featured, dove i calciatori selezionati dal giocatore possono fare un nuovo contratto con eFootball Coins (premium) o eFootball Points (normale), nonché le valute del gioco. Infine giungiamo alla categoria Legendary, cioè i calciatori valutati in modo notevole e che vanno messi sotto contratto.

LEGGI ANCHE: Fortnite, con la nuova skin entra in campo un personaggio che conosciamo molto bene

Il gioco della Konami sarà disponibile per PS5, PS4, Xbox Series X|S, Xbox One e PC entro il prossimo 30 settembre. Per quanto riguarda i dispositivi Android e iOS, invece, dovremo aspettare questo autunno affinché eFootball 2022 venga rilasciato anche per loro.