Un trucco per velocizzare il vostro iPhone? Semplice, basta un piccolo tocco francese!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:38

Avete riscontrato una lentezza logorante nel vostro iPhone? C’è un trucco per renderlo più veloce: basta “andare” in Francia

Spostare il vostro iPhone in Francia, senza muoversi da casa – MeteoWeek.com

Non è un mistero che Apple, una delle più grandi imprese di produzione tech sviluppatasi in un garage di Steve Jobs,  per evitare di incappare in un eccessivo consumo della batteria negli iPhone più datati (non è una sorpresa: Apple ha sempre avuto questo tallone d’Achille, anche solo dopo pochi mesi dall’acquisto dello smartphone), ne rallenti il funzionamento limitando le prestazioni del processore. Nelle impostazioni infatti, è possibile  tener sotto controllo l’andamento della nostra batteria, che Apple ci ricorda non deve mai scendere al di sotto del 89% (una volta all’anno infatti, gli iPhone al di sotto di quella soglia possono essere gestiti in un centro Apple apposito). Ma cosa centra la Francia in questa equazione? Scopriamolo insieme.

LEGGI ANCHE: Apple, super autunno: ecco i prodotti che verranno rilasciati… e sono una vera bomba!

Siete in Italia? Nessun problema, potete registrare la vostra posizione in Francia e avere un iPhone più veloce

Il trucco, rivelatosi efficace al 100%, è stato scoperto da alcuni utenti cinesi. Ma non è tutto oro quello che luccica: una conseguenza se scoperti ad usare questo trucco, sarebbe quella della sanzione da 25 milioni di euro inflitta l’anno scorso ad Apple dall’antitrust .

Questa pratica era passata più volte sotto la lente d’ingrandimento delle autorità nazionali e internazionali, prima ancora di essere scoperta dagli utenti. Un pratico esempio che possiamo farvi, è quello del «Batterygate» USA e della sanzione da 25 milioni di euro che l’antitrust francese aveva inflitto alla compagnia a febbraio 2020, poco prima dell’inizio della pandemia.

Pro e contro di questa operazione – MeteoWeek.com

E proprio dalla Francia, che per prima ha condannato questo genere di comportamento, sembra ora giungere una possibile soluzione a quello che gli utenti considerano un fastidio alla lunga inevitabile a causa dei vari aggiornamenti mensili di iOS (ora stiamo tutti attendendo iOS 15)  Stando a quanto riportato da MyDrivers e da Ansa, alcuni utenti cinesi hanno scoperto che per eliminare le restrizioni di potenza sul proprio iPhone è sufficiente impostare il Paese d’oltralpe, ovvero la tanta eterna seconda Francia, come area geografica del dispositivo.Resta da capire se lo stesso accada anche selezionando altri Paesi che hanno multato Apple per ragioni analoghe, e verificarlo è questione di pochi tap sullo schermo. Per cambiare l’area geografica basta infatti accedere alle «Impostazioni», scegliere «Generali» e infine premere su «Zona» all’interno del menu «Lingua e zona».

LEGGI ANCHE: Apple introduce una macabra novità: con iOS 15 si potrà redigere il proprio testamento

Occhio ai «contro» del caso

Prima di fare una qualsiasi mossa, occorre tenere in considerazione anche i possibili «contro» della tattica francese.

  • la durata della batteria. Vale davvero la pena ridurre l’autonomia del dispositivo  in favore di una maggiore velocità, se si va contro il regolamento?
  • potrebbe anche influire sul funzionamento di app, piattaforme e siti web, soprattutto perchè rilevano la provenienza transalpina dell’iPhone e potrebbero risultare interamente in francese oppure non offrire gli stessi servizi.

Considerato che si tratta di una procedura temporanea fino a tocco contrario, nulla vieta comunque di effettuare un piccolo test e quantificare in prima persona gli eventuali miglioramenti. Con la massima sicurezza.