Boom di preordini per il Cybertruck firmato Tesla: Elon Musk sbarca ancora il lunario

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:38

Tutti pazzi per Cybertruck. L’ultima trovata di Tesla, una sorta di camper più versatile di un pick-up e migliore di un’auto sportiva, colpisce nel segno.

Tesla Cybertruck - MeteoWeek.com
Tesla Cybertruck – MeteoWeek.com

Il quattro ruote della rivoluzionaria azienda statunitense specializzata nella produzione di auto elettriche, pannelli fotovoltaici e sistemi di stoccaggio energetico, chiamata così in onore del noto inventore Nikola Tesla, è costruito con una scocca esterna creata per garantire la massima resistenza e protezione dei passeggeri. Esoscheletro quasi impenetrabile, i componenti sono progettati per offrire il massimo livello di resistenza e durata, grazie a una struttura in acciaio inossidabile laminato a freddo super resistente (30X) al vetro blindato Tesla.

Cybertruck: lanciami i componenti. E diventerò un camper

Tesla, il cybertruck dalle mille facce - MeteoWeek.com
Tesla, il cybertruck dalle mille facce – MeteoWeek.com

Il Cybertruck ha capacità di carico fino a 3.500 libbre: sospensioni pneumatiche regolabili, vano di carico esterno con serratura e con un volume di 100 piedi cubi nel quale mettere cassette degli attrezzi, pneumatici, un Cyberquad magari. Tettuccio estremamente resistente, capacità di traino di oltre 14.000 libbre, sospensioni di quattro pollici in entrambe le direzioni per accedere facilmente al Cybertruck o al vano di carico, mentre la capacità di autolivellamento si adatta a qualsiasi occasione per fornire la massima assistenza in ogni lavoro.

All’interno del Cybertruck ci sono sei posti per i passeggeri, a cui va sommato un ulteriore spazio di carico sotto i sedili della seconda fila. Interni completi con un avanzato touchscreen da 17″ e con nuova interfaccia utente personalizzata. Design interamente, che fa rima con naturalmente, elettrico. La potente trasmissione e il baricentro basso del Cybertruck, inoltre, garantiscono coppia e controllo di trazione eccellenti, per un’accelerazione da 0 a 60 mph in soli 2,9 secondi e fino a 500 miglia di autonomia. In poche parole Elon Musk ha sbarcato ancora il lunario col potentissimo CyberTruck.

Un veicolo avveniristico che è subito piaciuto a tutti, raccogliendo l’entusiasmo e gli ammiccamenti degli investitori statunitensi, grazie anche ai componenti CyberLandr. Che permettono al trasformare il Tesla Cybertruck in un camper, con componenti aggiuntivi: una struttura dal peso complessivo di 544 kg, completo di doccia, piano cottura, servizi igienici, televisione da 32” e letto matrimoniale. Il tutto alla modica cifra di circa cinquanta mila dollari.

LEGGI ANCHE >>> Elon Musk vuole sempre di più! Ora condurrà una puntata del Saturday Night Live

Tutta l’azzeccata linea di accessori è stata realizzata dal Stream It, azienda statunitense (di Las Vegas) specializzata nello sviluppo software impiegando l’intelligenza artificiale. L’idea di Elon Musk e della sua Tesla è risultata così tanto ingegnosa da ricevere una marea di consensi: i preordini per il Cybertruck hanno raggiunto in pochissimo tempo un valore complessivo di 80 milioni di dollari.

LEGGI ANCHE >>> Lamborghini crea i suoi NFT: pochissimi pezzi e già a ruba

L’obiettivo di Tesla è quello di accelerare la transizione l’energia sostenibile “in modo da massimizzare il nostro impatto – spiega la nota azienda americana – abbiamo in programma di continuare ad aumentare la nostra produzione volumi e l’accessibilità dei nostri prodotti”. Entro il 2030 Elon Musk punta a vendere 20 milioni di veicoli elettrici per anno (rispetto a 0,5 milioni nel 2020) e di distribuire 1.500 GWh di accumulo di energia all’anno (rispetto a 3 GWh nel 2020). Il Cybertruck serve anche a questo.