Il videogioco ispirato alle antiche leggende della Cina: arriva Black Myth Wukong

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:06

Un gioco nuovo di zecca e con una grafica spettacolare promette grandi aspettative. Abbiamo avuto modo di analizzarlo grazie al gameplay, così da farci un’idea concreta su che cosa si basasse.

Il videogioco ispirato alle antiche leggende della Cina: arriva Black Myth Wukong
Il protagonista del gioco, Sun Wukong, ispirato al re delle scimmie che ha portato il suo popolo alla vittoria – MeteoWeek.com

È un periodo d’oro per il mercato dei giochi. Pare che ne stiano uscendo in continuazione, soprattutto dopo l’arrivo dell’ultima season di Warzone oppure del lancio di Vanguard. Praticamente abbiamo talmente tanti prodotti a disposizione che non sappiamo più dove mettere prima le mani.

Tra questi, però, uno di loro si sta facendo notare per il tipo di esperienza che offre. Parliamo in particolar modo di Black Myth: Wukong, un gioco che trova le sue basi in Occidente e sviluppato da Game Science. Pochi giorni fa è stato rilasciato proprio un gameplay, in cui vale assolutamente la pena di parlare di ciò che si è potuto vedere.

Grafica e Stile

La grafica, realizzata con l’Unreal Engine 5, è a dir poco fatta bene. Notiamo dei momenti di puro realismo fin dall’inizio, cioè quando il protagonista Sun Wukong si risveglia dal suo stato dormiente. Oppure, osservando bene l’ambientazione, possiamo costatare che ci troviamo effettivamente in un luogo con uno stile orientale. Inoltre, in alcune sequenze del video, vediamo come i colpi dei boss siano realizzati in un modo così accurato da tracciare profondi solchi e sollevare particelle in base all’impatto che ha avuto sul terreno. La stessa aria viene intaccata: in relazione alla potenza e alla velocità dell’attacco, viene deformata a causa del tipo di urto che ha subito. Anche le foglie degli alberi o l’erbetta si muovono con tanto realismo, segno del fatto che siano stati molto pignoli persino con i singoli dettagli.

LEGGI ANCHE: Call Of Duty Warzone: nuova ondata di cheater, la risposta del team di sicurezza

Il gioco, inoltre, è un action RPG in stile soulslike. Tuttavia, l’interfaccia minimale non mostra il valore numerico dei danni inflitti, per cui è chiaro che l’obiettivo della casa produttrice sia quello di incentivare il giocatore a concentrarsi sullo scontro. Non avendo modo di vedere quanto l’avversario sia ferito, oppure la quantità di salute che ha perso, sarà chiaramente più difficile per lui valutarne la forza oppure gli HP rimanenti.

Combattimento e Bestiario

Il videogioco ispirato alle antiche leggende della Cina: arriva Black Myth Wukong
Una scena del gioco, in cui è possibile vedere Wukong osservare dei giganti armati di spade possenti – MeteoWeek.com

Sun Wukong utilizza uno stile di combattimento particolare, che si basa interamente su un bastone. Nel gameplay lo vediamo scontrarsi diverse volte contro avversari che vengono liberati dal ghiaccio. Qualcuno, infatti, vuole mettergli i bastoni tra le ruote, e ovviamente non possiamo sapere chi sia o che cosa voglia, sappiamo solo che ha delle sembianze simili a quelle del protagonista. Da queste battaglie, però, siamo in grado di capire alcune meccaniche di gioco.

Innanzitutto i movimenti di Wukong sono limitati da una barra della stamina, e nonostante i duelli mostrati siano semplici, è chiaro che in seguito dovrà essere gestita bene. Poi, durante la prima boss fight contro colui che stava liberando le creature intrappolate nel ghiaccio, scopriamo altri dettagli. Appaiono, nell’interfaccia inizialmente vuota, la barra della salute sia nostra che dell’avversario, dove viene indicata anche la posizione di combattimento di entrambi.

Come gli altri nemici, lo stesso boss è in grado di tendere trappole che mirano a danneggiare il protagonista. Non sappiamo, però, chi sia il vincitore dello scontro. Le creature, che avevamo già citato in precedenza, sembrano essere davvero tante. Variano principalmente da uccelli dal volto umano a maestosi draghi cinesi e molto pericolosi. Vi sono anche altri nemici che potremo affrontare. Degli esempi possono essere, a parte quelli già esposti, degli enormi monaci senza braccia, bestie armate di armi pesanti, come lunghe spade, e orsi giganti parecchio arrabbiati.

Data di uscita

Il videogioco ispirato alle antiche leggende della Cina: arriva Black Myth Wukong
Nel gameplay sono stati mostrati alcuni scontri. Tra questi, inoltre, sono stati inserite anche delle boss fight – MeteoWeek.com

Black Myth: Wukong promette davvero bene, e per essere un gioco Indie sviluppato da una casa produttrice indipendente è davvero sbalorditivo. Non capita tutti i giorni di vedere un simile prodotto realizzato con molta precisione.

LEGGI ANCHE: Sbalorditivo Microsoft Flight Simulator, la simulazione arriva nello Spazio

Sfortunatamente, non uscirà subito il gioco. La data di rilascio è fissata per il 2023, e sarà disponibile su PC, PS5 e Xbox Series X|S. Nonostante questo, a giudicare dal gameplay, sappiamo benissimo che gli sviluppatori non ci deluderanno per niente. Il progetto, in fin dei conti, è a dir poco fantastico!