FIFA 2022 rischia di perdere tutto: già esclusi i diritti di Juve, Roma, Lazio e pure Atalanta che avranno invece questi nomi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:12

Ventinove versioni, a testimonianza dell’importanza del videogioco in questione. Kylian Mbappé, il nuovo che avanza, che si fa largo a sportellate fra i nuovi top player, un prospetto di Pallone d’Oro. Tanto per far capire a tutti cos’è FIFA 22, uno dei migliori giochi nella storia dei game. Eppure, stavolta, EA Sports non ha mantenuto le attese proprie dei numero uno.

FIFA 22, la ventinovesima versione del tradizionale videogioco di EA Sports - MeteoWeek.com
FIFA 22, la ventinovesima versione del tradizionale videogioco di EA Sports – MeteoWeek.com

Il problema dei diritti di sfruttamento dei nomi di alcuni club di calcio hanno sempre costituito un cruccio per i californiani di Electronic Arts, costretti a comprare i nomi dei top team per vederli nel videogioco sul calcio, con l’ormai classico accordo pluriennale.

LEGGI ANCHE : FIFA 22 Pro Clubs arrivano tutte le novità da in una comunicazione dagli sviluppatori e sono magnifiche

La Juventus, però, non si chiama più così da FIFA 20, così come altre tre squadre – Roma, Lazio e Atalanta – che hanno stretto accordi singoli con Konami, nonostante la Lega Serie A ha scelto EA Sports. Ciò significa che Juve, Roma, Lazio e Atalanta ci saranno, con nome, cognome e fattezze reali. Ma non con il loro nome di club originale, bensì come Piemonte Calcio, Roma FC, Latium e Bergamo Calcio.

FIFA 22, cosa comporta la mancanza di Juventus, Roma, Lazio e Atalanta

FIFA 22, settembre 2021 una possibile data di uscita - MeteoWeek.com
FIFA 22, settembre 2021 una possibile data di uscita – MeteoWeek.com

Farà molto strano vedere le squadre di Piemonte Calcio, Roma FC, Latium e Bergamo Calcio avere i giocatori reali di Juventus, Roma, Lazio e Atalanta i nomi dei calciatori visto l’accordo a parte stretto fra la EA Sports e la FifPro, la federazione internazionale dei calciatori. Uno scivolone che francamente da un videogioco così importante, storico e blasonato, non ci si aspetta. Anche perché i commentatori sono di primo pelo, con Pierluigi Pardo e Lele Adani, la tecnologia HyperMotion è utilizzata apposta per rendere il videogioco più reale e avvincente. Ma tutto ciò stride con Piemonte Calcio, Roma FC, Latium e Bergamo Calcio.

LEGGI ANCHE : EA vittima di un importante attacco hacker: le motivazioni e i danni arrecati all’azienda

EA Sports ha migliorato i suoi portieri con l’intento di replicare lo stile di posizionamento degli estremi difensori più forti. EA Sports con FIFA 22 ha introdotto nuove tattiche, soprattutto per la fase offensiva, figlia naturalmente di una costruzione dell’azione notevolmente più vicina alla realtà.

FIFA 22 uscirà su: PC, PS5, PS4, Xbox Series X|S Xbox One, Google Stadia e Nintendo Switch (con la Legacy Edition). E per certi versi è superiore all’ultima PES di Konami, eppure la mancanza dei nomi di Juventus, Roma, Lazio e Atalanta, influirà sulla credibilità del gioco, perché EA Sports dovrà cambiare i loghi delle quattro “ribelli” andate da Konami (che ha lo stesso problema con le milanesi, Milan ma anche Inter), sarà costretta a modificare le maglie, gli stadi e i nomi di queste squadre con delle versioni non ufficiali. Quattro, ma che ben presto diventeranno cinque, visto che il Napoli nel 2023 lascerà il “mondo FIFA”.

La ventinovesima edizione di FIFA dovrebbe concretizzarsi in qualche modo entro la fine 2021, Andrew Wilson, CEO di EA, si è esposto in prima persona confermando che il videogioco supererà tutti gli intoppi e a breve sarà disponibile negli store (normali e digitali), magari a settembre 2021, come vocifera qualcuno. Ma con quelle quattro squadre dai nomi inventati non potrà essere la stessa cosa.