EA acquista Codemasters, battendo la concorrenza: quale futuro per l’azienda?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:00

Una mossa imprevista: EA acquista Codemasters e stringe così una collaborazione mai immaginata prima. Ecco i possibili scenari per il futuro dell’azienda britannica.

ea codemasters
EA, a sorpresa, acquista Codemasters per una cifra superiore al miliardo di dollari. – MeteoWeek.com

Nel settore videoludico Electronic Arts, abbreviato EA, e Codemasters sono due nomi molto celebri ai giocatori. In particolare, EA è conosciuta per FIFA, gioco a cadenza annuale che racimola sempre milioni di giocatori, molto spesso battendo la concorrenza; ma anche per alcune serie memorabili come Dragon Age, Mass Effect, Star Wars, Battlefield e Need for Speed.

Codemasters invece è un nome ben noto agli appassionati di videogiochi di corse, essendo a capo della serie F1, GRID, Project Cars e DiRT Rally, precedentemente conosciuto come Colin McRae Rally. L’azienda ha sempre legato il trademark proprio al settore dei giochi di guida e, pur avendo proposto validi titoli anche in altri generi, è nei giochi di guida che eccelle davvero.

Con un comunicato stampa, la società EA ha comunicato di aver acquistato Codemasters, dando così il via ad una nuova collaborazione, supervisionata dalla software house britannica, che promette davvero di far scintille.

EA e Codemasters: i dettagli dell’acquisto

Dal lato pratico, l’acquisto di Codemasters da parte di Electronic Arts sarà definitivo soltanto nel primo trimestre del 2021. In particolare, come specificato dall’azienda, l’investimento sostenuto dalla software house britannica è stato di 1,2 miliardi di dollari: 7,98 dollari per ogni singola azione, entrando nello specifico.

La proposta di Electronic Arts tuttavia non è stata l’unica, perché anche la concorrenza ha provato ad assicurarsi l’acquisto di una delle compagnie videoludiche più valide sul mercato dei racing game. La concorrente più gettonata è stata individuata in Take-Two, la quale ha proposto la cifra di 870 milioni di dollari per l’acquisto di Codemasters. Il rilancio di EA è arrivato all’ultimo minuto e ha confermato definitivamente l’unione delle due aziende.

ea codemasters
Codemasters è celebre per i videogiochi di guida, tra i quali la serie F1. – MeteoWeek.com

EA: il nuovo colosso dei videogiochi di guida

Come già detto, essendo già in possesso di Need for Speed, EA diventerà il colosso dei racing game, perché potrà vantarsi dello sviluppo di tutti i principali videogiochi di corse già citati prima. Verosimilmente l’azienda britannica vivrà un ripido incremento dei ricavi, potendo contare su un pubblico già in precedenza fidalizzato grazie a Need for Speed e ora più folto.

Ad esprimersi sulla nuova unione sono proprio i vertici di Codemasters, che hanno espresso tutto il proprio entusiasmo per la nuova partnership: “Crediamo che questa unione fornirà un futuro entusiasmante e prospero per Codemasters. Consentirà ai nostri team di creare, lanciare e fornire giochi più grandi e migliori per un pubblico molto appassionato”.


Leggi Anche:


Anche EA si è espressa dopo l’acquisto, dimostrando la propria soddisfazione per l’operazione commerciale portata a termine: “Sfruttare la tecnologia, l’esperienza della piattaforma e la portata globale di EA ci consentirà di far crescere i nostri franchising esistenti e offrire più esperienze di competizioni automobilistiche per tutti i nostri fan sparsi nel globo”.

Il panorama futuro non può che essere roseo per le due aziende, anche in virtù della sempre più ripida ascesa degli eSports e delle esperienze in realtà virtuale. Non ci resta che attendere l’inizio dei lavori, e vedere cosa potrà portare nei nostri schermi questa nuova collaborazione.