Come registrare una chiamata WhatsApp? C’è un metodo semplicissimo che non tutti conoscono

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:28

Il modo più semplice per registrare una chiamata su WhatsApp dal nostro smartphone è anche quello più intuitivo, e non lascia traccia.

Come registrare le chiamate su Whatsapp – MeteoWeek.com

WhatsApp è una delle app più utilizzate in tutto il mondo e oramai ha definitivamente soppiantato l’utilizzo dei messaggi. I suoi punti di forza sono principalmente due: la semplicità e l’efficacia. Esistono però delle chicche che non tutti conoscono, ma che permettono di sfruttarlo al meglio.

Può accadere in diverse circostanze che si debba registrare una telefonata.

No, nulla che abbia a che vedere con lo spionaggio alla James Bond.

Semplicemente un’intervista, o uno scambio di lavoro importante pieno di indicazioni o semplicemente una conversazione che tu e la persona dall’altro lato del telefono volete ricordare.

O, perchè no, una persona che vi da fastidio e voi avete bisogno di prove per poterla querelare.

Insomma, una situazione in cui è necessario dover registrare una telefonata.

Il trucco è il più semplice mai utilizzato.

LEGGI ANCHE: Su WhatsApp dilaga la nuova truffa della borsa di Hermès: attenzione al messaggio virale

Come registrare una chiamata

Poniamo il caso che un numero continui a chiamarci e infastidirci ogni giorno, cosa possiamo fare per farlo smettere? Spesso la semplice segnalazione non basta, oppure il mittente della chiamata risulta anonimo.

Quando la situazione sembra totalmente fuori controllo, allora potremmo anche pensare di sporgere denuncia.

In tal caso esiste una soluzione ed è quella di registrare la telefonata. E se la chiamata arrivasse non direttamente sul nostro numero di cellulare ma su WhatsApp? Non dovremo preoccuparci nemmeno in questo caso ed ecco perché.

Esistono dei trucchi per registrare una chiamata su WhatsApp e riguardano sia iPhone che Android

Come funziona su Android e iPhone – MeteoWeek.com

Android

Per chi usa Android il modo più semplice per registrare una chiamata è quello di effettuare la chiamata e poi dallo schermo selezionare il registratore vocale che avete incorporato in un app del telefono. Naturalmente ricordatevi di mettere il tutto in vivavoce e di alzare il volume.

iPhone

L’iPhone invece non ti permette di attivare il registratore in contemporanea con la chiamata. Qui l’operazione è leggermente più complessa è prevede che abbiate un computer Mac. Se collegate il vostro Telefono al laptop potrete aprire QuickTime, andare su File, selezionare Nuova registrazione audio.

Successivamente, devi selezionare iPhone, premere il pulsante di registrazione in QuickTime, effettuare la chiamata WhatsApp utilizzando il tuo iPhone, quindi premere l’icona Aggiungi utente, seguita dal nome del contatto della persona di cui desideri registrare la chiamata. Una volta conclusa avrai il file audio sul tuo PC.

Oppure, basta registrare la schermata, tenendo premuto il tasto di registrazione e cliccare “Microfono ON”.

Verrà quindi salvata la chiamata, tramite video.

LEGGI ANCHE: Retrofront WhatsApp: importanti novità per chi non accetterà l’informativa sulla privacy

Da cosa potrebbero derivare le chiamate non richieste

Le chiamate ingannevoli – MeteoWeek.com

Quello che facciamo consapevolmente o inconsapevolmente ogni volta che scarichiamo un’applicazione è accettare le politiche sulla privacy.

Spesso finiamo per autorizzare l’uso dei nostri dati ai fini commerciali e così via a email e telefonate che ci propinano offerte di ogni tipo. Si tratta della nota e alle volte fastidiosa pubblicità, che in alcuni momenti ci fa proprio andare fuori di testa.

Soprattutto perché ora, alcune aziende raggiungono anche tramite Whatsapp.

Vi consigliamo sempre di non accettare di getto tutte le policy, perchè il risultato potrebbe essere questo.