Papa Francesco sceglie l’elettrico: ecco la nuova papamobile dal 2022

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:51

In Vaticano, Papa Francesco stringe un accordo con Fisker: la casa automobilistica statunitense trasformerà il proprio SUV Ocean in una papamobile 100% elettrica e hi-tech, dotata di cupolino in vetro antiproiettile. Ecco il rendering

papa francesco papamobile fisker
Il rendering della nuova papamobile elettrica Fisker, che verrà consegnata in Vaticano nel corso del 2022 – MeteoWeek.com | fonte: Fisker

Dopo la clamorosa bancarotta del 2013 e la rifondazione del 2016 sotto veste di casa automobilistica specializzata nella sola produzione di veicoli elettrici, la Fisker (Fisker Inc.) si prepara a toccare il punto più alto della sua storia. Qualche giorno fa, i due co-fondatori del marchio Henrik Fisker e Geeta Gupta-Fisker sono infatti stati ricevuti in udienza privata in Vaticano da Papa Francesco, per mostrare al pontefice il progetto per la prossima papamobile.

Come visibile nel rendering, sarà un veicolo 100% elettrico e green, dotato di grandi comfort e dell’immancabile cupolino in vetro antiproiettile, nel quale il Papa potrà viaggiare in piedi e in sicurezza durante i suoi passaggi tra la folla. Più precisamente, si tratterà di una versione speciale del SUV Fisker Ocean, presentato nel 2019 e che dovrebbe essere commercializzato entro il 2022 a partire da un prezzo di 37.499 dollari, equivalenti a circa 30.000 euro. Ad oggi, afferma la società, il SUV elettrico conta oltre 16.000 prenotazioni in tutto il mondo.

LEGGI ANCHE: Presentato un aereo ibrido, con motori elettrici e biocarburante: silenzioso, ecologico e di un look incredibile

La nuova papamobile elettrica Fisker di Papa Francesco: un caso unico

papa francesco papamobile fisker
Henrik Fisker durante il suo incontro in Vaticano con il pontefice – MeteoWeek.com

Secondo il concept presentato da Henrik Fisker al pontefice, il nuovo SUV papale avrà inoltre gli interni realizzati con materiale riciclato, come annunciato dallo stesso imprenditore nato in Danimarca: “L’idea mi è venuta leggendo che il Papa è molto attento all’ambiente e all’impatto del cambiamento climatico sulle generazioni future. Gli interni saranno realizzati con materiali sostenibili di diversa natura, inclusi tappetini realizzati con plastica riciclata, derivata da bottiglie raccolte nell’oceano”.

LEGGI ANCHE: Un’autostrada che ricarica auto elettriche: l’avveniristico test della BreBeMi

Va evidenziato che, in passato, sono già state costruite papamobile ibride, ma la Fisker Ocean sarebbe la prima full-electric a disposizione del pontefice. La trazione elettrica, in contesti in cui l’auto si muove a bassa velocità costante, è certamente una soluzione molto funzionale ed ecologica, che riflette alla perfezione la vocazione ecosostenibile di Bergoglio.

Al momento, non sono stati diffusi i dettagli economici dell’accordo; la consegna del mezzo in questione avverrà il prossimo anno.