Ufficiale Android 12, il sistema operativo ricco di innovazione basato sulla user experience

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:53

Google ha presentato ufficialmente Android 12, il futuro grande aggiornamento per il suo sistema operativo installato sulla stragrande maggioranza degli smartphone nel mondo. Tra le novità più evidenti rientra una nuova interfaccia utente, denominata Material You, il cui material design farà sì che i toggle modifichino il colore in base allo sfondo. Sono state introdotte anche nuove misure di sicurezza e nuovi toggle

android 12
Google ha reso ufficiale Android 12: le novità introdotte sono orientate per lo più all’interfaccia e alla sicurezza dell’utente. – MeteoWeek.com

Al 2019 erano ben 2,5 miliardi i dispositivi attivi in tutto il mondo che facevano uso di Android, il sistema operativo open source sotto proprietà di Google. Il numero è cresciuto nel corso degli ultimi due anni, e anche oggi senza dubbio stiamo parlando dell’OS più diffuso in assoluto in ambiente mobile.

Ciò che ha caratterizzato da sempre Android nei confronti di iOS, grande rivale sviluppato da Apple per i propri device iPhone, è la personalizzazione dell’interfaccia e in generale la flessibilità maggiore di molti altri aspetti dello smartphone. Negli anni Android si è aggiornato con molte versioni, ognuna delle quali ha introdotto sempre delle piccole ma importanti innovazioni: ad oggi è il sistema operativo per eccellenza nell’universo smartphone, ed è pronto ad accogliere ufficialmente la sua ultima versione in arrivo, Android 12, presentata ufficialmente dall’azienda di Mountain View.

Leggi anche: Samsung saluta Android per passare ad un altro OS? L’indiscrezione da varie fonti

Android 12: le novità introdotte

Nelle scorse ore Google ha annunciato ufficialmente Android 12, mostrando alcune delle funzionalità in arrivo e anche alcune schermate provenienti da smartphone Google Pixel.

La novità più grande di Android 12 proviene dall‘interfaccia utente, che è stata totalmente rivista con l’introduzione della Material You. Si tratta di un nuovo modo di affrontare la user experience, basata questa volta sul material design. Sono stati aggiunti infatti nuovi toggle e nuovi widget, ad esempio il collegamento diretto a GPay e alla gestione dei dispositivi per la smart home. Quando si sceglie un nuovo sfondo, la Material You coglierà la nuova palette di colori e offrirà di conseguenza colorazioni in tinta per icone, widget, toggle e menu. L’interfaccia in questo modo è stata resa molto più reattiva, tant’è che Google garantisce una velocità maggiore del 22% rispetto alle precedenti.

L’altro grande fronte su cui Google ha lavorato per migliorare la user experience è la sicurezza: Android 12 può vantare importanti novità circa il tracciamento e il raccoglimento di dati personali dell’utente quando utilizza app, ed è stata aggiunta una dashboard per la gestione della privacy, nella quale si potrà gestire con semplicità ogni autorizzazione concessa alle diverse applicazioni.

android 12
La nuova interfaccia Material You si adatterà in base allo sfondo scelto. – MeteoWeek.com

Infine, si potranno concedere meno informazioni alle app per limitare al massimo la condivisione di dati personali ed è stato elaborato lo strumento Android Private Compute Core: tramite questo molte informazioni vengono elaborate in locale, anziché sui server di Google, garantendo una ulteriore misura di privacy per l’utente.

Leggi anche: Anche gli smartphone Android avranno i tags: cosa sono e a che servono

Disponibilità della beta

Sui dispositivi Google Pixel è già attivo il programma di beta: potrete dunque già prenderne parte se siete in possesso di questi dispositivi. Tuttavia la lista di smartphone su cui è possibile provare la nuova versione è ben più lunga e include ad esempio ZenFone 8, Xiaomi Mi 11/Mi 11 Ultra/Mi 11i/Mi 11x Pro, OnePlus 9/9 Pro, OPPO Find X3 Pro.