Tellis, l’app che permette ai non udenti di comunicare in autonomia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:30

La cooperativa ravennate Service & Work presenta Tellis, un’app dedicata ai non udenti e che permette loro di comunicare con il proprio smartphone in autonomia. Ecco come funziona

tellis app non udenti
Il logo dell’app Tellis – MeteoWeek.com | fonte: App Store

Aumenta sempre di più il numero di applicazioni rivolte alle persone che possono riscontrare difficoltà nell’utilizzare il proprio smartphone. A proposito di questa tipologia di applicazioni avevamo già parlato di Willeasy, appunto rivolta ad utenti disabili o che necessitano di esigenze specifiche. Questa volta, invece, il vero target al quale è rivolta la piattaforma di cui parleremo ora sono le persone non udenti. Infatti, grazie a questo servizio potranno anch’esse effettuare delle telefonate avvalendosi in tempo reale di un interprete nella lingua dei segni.

Il servizio si chiama Tellis, ed è 100% made in Italy, in quanto nato grazie all’iniziativa della cooperativa Service & Work, con sede a Ravenna. Tellis è a tutti gli effetti un’app per smartphone, tablet e pc (disponibile sia su App Store che su Play Store), che permette agli utenti non udenti di comunicare con il proprio smartphone in autonomia. Infatti, è sufficiente comporre il numero della persona desiderata (o chiamare direttamente dalla rubrica interna dell’app) e tramite videochiamata un interprete qualificato LIS (della Lingua dei Segni Italiana) collegato da remoto tradurrà i segni in voce e viceversa, oppure tramite labiolettura per i sordi oralisti. La presa in carico della telefonata sarà automatica.

LEGGI ANCHE: Facebook migliora la descrizione delle foto con l’intelligenza artificiale

Gli interpreti LIS vengono selezionati tra professionisti altamente qualificati e sono messi a disposizione dalla cooperativa Service & Work che da anni lavora in questo genere di servizi“, affermano Matilde Pirazzini e Celeste Pirazzini, collaboratrici della cooperativa e membri del gruppo di lavoro per il progetto Tellis.

Tellis, l’app per i non udenti: altre caratteristiche

tellis app non udenti
Tellis, presentazione generale dell’applicazione su App Store – MeteoWeek.com

Alcune caratteristiche della piattaforma sono state spiegate dal presidente della cooperativa Marian Manea, che ha dichiarato: “Gli utenti di Tellis possono usufruire di un video-interprete su appuntamento oppure senza appuntamento negli orari di apertura del servizio, telefonando o recandosi di persona presso sportelli di enti pubblici e privati. Per garantire una sempre maggiore realizzazione delle potenzialità di Tellis stiamo valutando la creazione di sinergie con diverse istituzioni affinché il servizio diventi stabile e a completa disposizione per i cittadini sordi. In questo modo potranno avere pari opportunità comunicative e relazionali con le persone udenti, conducendo una vita qualitativamente migliore e indipendente. Un’operazione che fino ad ora non era possibile qui in Italia”.

LEGGI ANCHE: USA, il Google Pixel 4XL salva la vita ad un uomo rimasto privo di sensi

Ulteriori informazioni su Tellis sono disponibili sul sito del progetto lanciato dalla cooperativa o sulle pagine dedicate all’app su Play Store e App Store. Il servizio – è doveroso specificarlo -, è a pagamento ed è possibile scegliere tra quattro pacchetti orari con minuti e tariffe diversi. Per scoprire i minuti rimasti è sufficiente digitare il numero 525 e cliccare sul pulsante della videochiamata: l’utente riceverà automaticamente un messaggio con i minuti rimasti. Tellis è attivo lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 12; martedì e giovedì dalle 15 alle 18.