Dalla Cina un treno a levitazione magnetica che raggiungerà gli 800 km/h

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:30

Un team di ricercatori della Southwest Jiaotong University di Chengdu, in Cina, in collaborazione con China Railway Group e Crcc, ha messo a punto un treno a levitazione magnetica in grado di raggiungere potenzialmente gli 800 km/h

treno levitazione magnetica
Il treno Maglev arriverà alla velocità massima di 800 km/h. – MeteoWeek.com

Da sempre nell’industria dei trasporti la questione del trasporto pubblico è stata al centro dell’attenzione. In un modo del lavoro in cui le persone si spostano con grandissima frequenza, quotidianamente (dalla propria casa al posto di lavoro ad esempio) è necessario studiare nuovi metodi per poter ridurre al minimo gli spostamenti in automobile e quindi ridurre l’inquinamento di conseguenza.

Tra i mezzi di trasporto più diffusi in tutto il mondo vi è il treno, un’infrastruttura molto efficace, che permette a chi lo usa di saltare lunghe code in automobile o di evitarsi comunque il traffico della città: a patto, ovviamente, di muoversi a piedi una volta scesi alla stazione.

L’industria si sta evolvendo in modo rapidissimo in questo settore, e ne è la prova l’ultimo progetto messo a punto in Cina per un treno a levitazione magnetica.

Il treno a levitazione magnetica: potenzialmente Milano-Napoli in un’ora

Il treno a levitazione magnetica, che in gergo tecnico si chiama Maglev, è stato progettato da un team di ricercatori della della Southwest Jiaotong University di Chengdu, in Cina, in collaborazione con China Railway Group e Crcc.

Allo stato attuale del progetto, il treno sarebbe già in grado di muoversi alla sorprendente velocità di 620 km/h. I segreti per poter raggiungere questa velocità, che al momento del debutto ufficiale raggiungerà addirittura gli 800 km/h, sono due: un peso estremamente ridotto, ottenuto tramite l’utilizzo della fibra di carbonio, e l’utilizzo dell’azoto liquido al posto dell’elio liquido, al fine di creare la levitazione tramite uno stato superconduttore.

Come già detto, il treno è attualmente un progetto in fase di sperimentazione e, secondo il team, dovrebbe vedere la luce entro 6 anni. Al termine di questo periodo la sperimentazione avrà portato i risultati sperati, ossia il raggiungimento degli 800 km/h, velocità incredibile e mai raggiunta prima d’ora.

treno levitazione magnetica
Un’altra immagine del prototipo. – MeteoWeek.com

I precedenti

Con velocità di questo tipo, per rendere l’idea, un treno permetterebbe di coprire la tratta Milano-Napoli in un’ora o poco meno: velocità utopistiche per noi al momento, ma che rendono bene l’idea delle potenzialità di un’infrastruttura di questa tipologia.

I precedenti comunque sono già ottimi e appartengono sempre all’estremo Oriente. In Cina infatti è attivo un treno, lo Shanghai Transrapid, che raggiunge la velocità di 430 km/h ed è anch’esso un treno di tipo Maglev, ossia a levitazione magnetica. Anche il Giappone sta lavorando al contempo ad un treno ad alta velocità: si tratta del collegamento Tokyo-Nagoya da 500 km/h, previsto per il 2027.


Leggi anche:


Insomma, una infrastruttura incredibile, che permetterà una rivoluzione nel mondo dei trasporti, almeno in Cina e nei Paesi che riusciranno ad adottarla. Al momento non si sa se questo treno potrà raggiungere anche altri Paesi.