Vaccino Covid: negli USA certificato su smartphone a chi lo ha eseguito

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:00

I tempi dove il certificato dovevi portarlo in giro cartaceo sono finiti: per il vaccino anti Covid infatti, si avrà bisogno solo dello smartphone.

Vaccino anti Covid – MeteoWeek.com

Con la questione vaccino sì vaccino no, i pezzi grossi stanno valutando un modo per aver sempre con se il nostro patentino sanitario, che attesta se e quando è stato fatto il vaccino anti Covid, considerando che si sta parlando della possibilità di doverlo obbligatoriamente fare se vogliamo viaggiare al di fuori del territorio italiano.

Ma cosa succede se, una volta arrivati in aeroporto, ci ricordiamo di aver lasciato il nostro certificato a casa?

La soluzione. Il certificato della vaccinazione contro il Covid-19 arriva sullo smartphone, uno degli oggetti che tendiamo maggiormente a ricordare, usandolo praticamente per gran parte della giornata.

A consentire questo passo in avanti è un’app statunitense, nata dal lavoro della startup Healthvana, che ha messo a punto un sistema che consente di conservare sul proprio device mobile tutte le informazioni relative alla somministrazione del vaccino contro il coronavirus.

App per conservare il certificato di vaccino anti Covid

App per il vaccino su smartphone – MeteoWeek.com

Una volta che sarà disponibile un vaccino per il Covid-19 negli Usa, per tutti, chi lo riceverà verrà seguito con una piattaforma per lo smartphone che permetterà una ‘sorveglianza attiva‘ sullo stato di salute. Lo ha annunciato, riporta la Cnn, il Cdc statunitense.

Grazie alle innovazioni tecnologiche, realizzate da molte aziende del settore, diventa più semplice affrontare la situazione in maniera efficace e determinante nella lotta alla diffusione della malattia. A permettere un ulteriore passo in avanti è senza dubbio l’invenzione della società statunitense che, adattando una applicazione già disponibile, sta consentendo alla contea di Los Angeles di agevolare i pazienti durante le fasi di somministrazione del vaccino, disponibile negli USA da sole poche settimane.


Leggi Anche:


“V-Safe è un nuovo programma di sorveglianza attiva via smartphone”  ha spiegato Tom Shimabukuro, vicedirettore dell‘Immunization Safety Office del Cdc durante una riunione del comitato per i vaccini dell’Fda , “che include anche un follow up telefonico. E’ un modo più attivo per monitorare eventuali effetti avversi rispetto alla semplice attesa che il paziente li segnali. Il programma prevede che la salute di chi riceve il vaccino sia verificata ogni giorno via messaggi di testo ed email per la prima settimana, e poi ogni settimana per il mese e mezzo successivo. Se qualcuno riporterà un effetto avverso il programma lo segnalerà all’apposito database“.

Oltre a questo, il Cdc ha in programma due altri sistemi di monitoraggio in tempo reale della sicurezza dei vaccini per Covid-19, che prevedono di usare i dati ospedalieri e delle rsa e quelli delle compagnie di assicurazione sanitaria.

Come è nata l’app

Vaccino come lascia passare – MeteoWeek.com

L’applicazione, nata dalla collaborazione tra la contea di Los Angeles ed Healthvana, ha un meccanismo di funzionamento semplice ma efficace.

L’azienda, che ha come mission la consegna di risultati di test medici e l’invio di promemoria in caso di trattamenti per la cura di differenti patologie, aveva già in precedenza realizzato l’app attualmente in uso per l’invio di reminder dedicati al trattamento dell’HIV e di altre malattie sessualmente trasmissibili. In questo modo, se si è soggetti a rischio, si è costantemente controllati.

L’app di Healthvana si riscontra particolarmente efficace in occasione della somministrazione della prima dose di vaccino contro il coronavirus.

Infatti, come stabilito dai comitati scientifici che hanno analizzato il trattamento, per una copertura efficace è necessario che ogni paziente riceva due differenti dosi, a distanza di circa due settimane una dall’altra.

Per evitare di dimenticare di effettuare il richiamo, una volta stabilita la data della seconda vaccinazione, l’app provvede a salvare tutte le informazioni sullo smartphone del paziente. Tali dati, certificato compreso, diventano successivamente visualizzabili tramite Apple Wallet o Google Pay, in base al sistema operativo installato sullo smartphone dell’utente. In questo modo, l’utente ha la possibilità di ricevere un promemoria sul proprio dispositivo all’avvicinarsi della data, evitando così di dimenticare di presentarsi all’importante appuntamento.

Successivamente, sarà anche un lascia passare per poter entrare nei locali e per viaggiare.