L’app per prenotare il posto in chiesa è reale: l’idea a Pistoia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:00

Un’app per prenotare il posto in chiesa potrebbe ben presto arrivare anche da voi. Nel frattempo, ci ha pensato una parrocchia nel Pistoiese, per andare incontro alle nuove richieste imposte dalla situazione pandemica da Covid-19

app prenotare posto chiesa
L’idea è nata in una parrocchia del Pistoiese. – MeteoWeek.com

La pandemia da coronavirus ha stravolto le nostre usanze comuni, imponendo a tutti gli effetti quella che gli esperti hanno sempre definito una “nuova normalità”. Nella “nuova” vita quotidiana, tutti noi abbiamo imparato ad adattarci alle nuove misure precauzionali introducendo alcune routine non esistenti prima: l’utilizzo della mascherina, la distanza interpersonale, il lavaggio frequente delle mani, la disinfezione dei prodotti acquistati al supermercato e così via.

I settori più colpiti dalla pandemia sono logicamente quelli che prevedono molte persone radunate in un luogo, e in particolar modo le attività del settore artistico, ma anche le attività di culto, che più di tutte hanno vissuto un ridimensionamento netto dopo lo scoppio della pandemia.

Nonostante questo, però, anche la Chiesa si è adattata alla situazione di emergenza e ha provato a fare un passo avanti, coniugando la sicurezza sanitaria al proseguimento delle attività di culto. E’ il caso di una parrocchia nel Pistoiese, che ha sviluppato un’app per prenotare il posto in chiesa

L’app per prenotare il posto in chiesa

L’iniziativa proviene da Montale, in provincia di Pistoia, e in particolare da un gruppo di giovani della parrocchia di San Giovanni, i quali hanno voluto proporre lo sviluppo di un app per prenotare il posto in chiesa. Una iniziativa decisamente pregevole, se si considera che il Natale è alle porte, e per i credenti si tratta dell’occasione di praticare la propria fede nel luogo di culto, che è la parrocchia di riferimento.

All’interno del gruppo di giovani è presente un ingegnere informatico, il quale ha guidato lo sviluppo dell’applicazione per smartphone sfruttando le proprie conoscenze. Ecco le parole di don Paolo Firindelli, il parroco della chiesa di San Giovanni:

“Ci sono delle norme che restringono le attività e le relazioni e la prima risposta è brontolare, perché ci cambiano le nostre abitudini. Ma per non essere solo parte del problema, ma trovare anche una soluzione, bisogna pensare. I miei ragazzi, specialmente uno di loro che è un ingegnere informatico, mi hanno suggerito la realizzazione di una app, attraverso la quale si può prenotare la presenza alle messe del Natale”.

app prenotare posto chiesa
L’idea è nata da un gruppo di giovani, guidati da un ingegnere informatico. – MeteoWeek.com

Nel rispetto delle norme

L’app in ogni caso non andrà a sostituire le regole dettate dallo Stato e dalla Chiesa in materia di celebrazione del culto religioso. In particolare, la parrocchia andrà a svolgere otto messe di Natale, delle quali due la sera della Vigilia – in orario anticipato, a causa delle norme di sicurezza – e sei la mattina. Nonostante l’orario sia diverso dal canonico svolgimento delle messe, la Chiesa ha comunque garantito la piena validità delle celebrazioni.


Leggi Anche:


Inoltre, il parroco sottolinea come non sia esclusivo l’utilizzo dell’app. Chi vorrà infatti potrà chiamare e richiedere il proprio posto, oppure recarsi direttamente alla parrocchia nel rispetto della distanza interpersonale e delle norme igienico-sanitarie. L’app, in tal senso, svolgerà quindi soltanto un ruolo di ottimizzazione del flusso di fedeli all’interno della chiesa.