Tecnologia vintage: ecco i telefoni cellulari che possono valere un piccolo tesoro

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:25

Un modello ben conservato e in ottime condizioni può valere più di un migliaio di dollari. Qualità dei materiali e apparizioni cinematografiche le principali caratteristiche che li rendono unici

Il Nokia 8810, famoso per la sua apparizione in “Matrix” – MeteoWeek.com

Se sei il tipo di persona che non butta via niente, puoi essere fortunato. Al giorno d’oggi siamo ormai abituati a sostituire i nostri smartphone dopo pochi anni, o, in alcuni casi, anche prima. I nuovi modelli e gli aggiornamenti software che vengono rilasciati da diversi marchi sono sempre più di avanguardia tecnologica: non sorprende, quindi, che i telefoni cellulari tendano ad essere considerati obsoleti dopo poco tempo e finiscano quindi per perdere tutto – o comunque buona parte – del loro valore iniziale. Tuttavia, questo discorso non vale per alcuni modelli di telefoni “vintage”. Infatti, curiosamente, alcuni dispositivi risalenti addirittura agli anni ’80 e ’90 sono ora considerati oggetti da collezione, e sono ricercatissimi dai collezionisti. E se questi telefoni cellulari sono ancora in buone condizioni, possono essere venduti a prezzi davvero significativi.

Ecco quindi 7 telefoni cellulare vintage, che oggi possono valere una piccola fortuna:

 

Nokia 8110

Questo telefono cellulare – rilasciato nel 1996 – era piuttosto unico all’epoca sotto l’aspetto del design, in quanto possedeva una protezione che copriva il tastierino. Una volta aperto, questo telefono ha una forma leggermente curva: per questo si è guadagnato il soprannome di “banana phone” (telefono a banana).

Il Nokia 8110 è apparso nel film “Matrix”, del 1999, ed è per questo diventato parte della storia del cinema come uno dei pochi telefoni memorabili ad apparire in un film. Un Nokia 8110 in buone condizioni, nuovo di zecca, mai aperto, può valere circa 500 dollari. I dispositivi di seconda mano hanno invece un valore stimato tra i 55 e i 200 dollari, a seconda delle loro condizioni.

 

Motorola DynaTAC 8000X

Quando si parla di design iconico, il Motorola DynaTAC non può essere trascurato. È noto come il telefono “a mattone”, a causa delle sue immense dimensioni. Ma, design a parte, questo dispositivo ha lasciato il segno nella storia, in quanto è il primo telefono cellulare venduto commercialmente. Il primo modello, il DynaTAC 8000X, è stato infatti commercializzato a partire dal 13 marzo 1984. Ora esso è un vero e proprio pezzo di tecnologia vintage, al quale molti collezionisti stanno dando la caccia. Per questo, un DynaTAC 8000X può valere fino a 500 dollari.

 

Nokia 808 Pureview

La fotocamera del Nokia 808 Pureview, con lenti ottiche Carl Zeiss – Meteoweek.com

Questo può rivelarsi un ottimo investimento in ottica futura per i collezionisti, considerando che il Nokia 808 Pureview è ancora “giovane” per essere annoverato tra i telefoni cellulari vintage. Esso è stato infatti rilasciato nel 2012. Se questo telefono cellulare rientra in questa lista questo lo deve alla sua impressionante fotocamera: un mostruoso (per l’epoca) sensore da 41 megapixel con lenti ottiche Carl Zeiss. Per questa caratteristica e la sua capacità nel catturare immagini fisse nitide, oggi può ancora competere con alcuni dispositivi in circolazione. Un Nokia 808 Pureview in buone condizioni può valere anche 300 dollari, un valore notevole, considerando che questo dispositivo è uscito “soltanto” 8 anni fa. Ma nonostante ciò, il suo valore sembra destinato ad aumentare nel tempo.

 

Samsung SPH-N270

Come nel caso del Nokia 8110, Il Samsung SPH-N270 è uno dei cellulari che ha guadagnato popolarità grazie alla sua apparizione in un film. In questo caso si tratta però di “The Matrix Reloaded”, del 2003. Pur non eccellendo in termini di design o tecnologia tra i suoi contemporanei, la sua correlazione con il film ha incrementato il suo valore. Ma oltre al film, una particolarità che ha aumentato il prezzo di questo modello è il fatto che esso sia stato prodotto in sole 10.000 unità; anche per questo può valere fino a 750 dollari.

LEGGI ANCHE: Powerup 4.0 un “giocattolo” high-tech, dai costi bassissimi ma dalle grandi soddisfazioni che piace anche ai nostalgici!

LEGGI ANCHE: DAD e Giga gratis: ecco le offerte disponibili e come accedervi

Apple iPhone 2G (prima generazione)

Il primo iPhone di Apple, rilasciato nel 2007, si distingueva per tutte le sue caratteristiche rivoluzionarie: una risposta audace ad altri smartphone dall’aspetto goffo, lenti nelle prestazioni e tutt’altro che intuitivi. Esso è considerato uno dei migliori gadget di tutti i tempi a livello tecnologico, e per questo è entrato facilmente tra gli oggetti da collezione. Oggi, uno ancora sigillato nella propria confezione originale può arrivare a valere fino ad un migliaio di dollari.

 

Motorola Aura R1

Il Motorola Aura R1, un cellulare di lusso – Meteoweek.com

Soprannominato il “Rolex dei telefoni cellulari”, il Motorola Aura R1 è composto da materiali di alta qualità, come l’acciaio inossidabile e lo zaffiro. Ha un meccanismo di apertura girevole unico e un display circolare, ad alta risoluzione. Gli ingranaggi – di fabbricazione svizzera – all’interno del telefono sono composti da acciaio temprato e cuscinetti a sfera, simili a quelli visibili nella maggior parte degli orologi di lusso. Insieme alla versione standard dell’Aura R1, sono state rilasciate anche alcune edizioni limitate, come quella ornata di diamanti. La più ricercata è, tuttavia, la versione standard, che vale circa 1.000 dollari.

 

Nokia 8800 Arte Carbon

Rarità e un design senza tempo sono le due qualità che meglio descrivono il Nokia 8800 Arte Carbon. Questa versione del 2008 presenta anch’essa materiali di alta qualità, come acciaio inossidabile, fibra di carbonio e titanio. Il movimento scorrevole che scopre il tastierino numerico del telefono è composto da cuscinetti a sfera, simili a quelli del Motorola Aura R1. Questo telefono ha un valore medio di $500, ma in condizioni eccellenti – presso vari fornitori e rivenditori – viene anche offerto a più di 1.000 dollari.