Guida agli indispensabili da scrivania per lavorare al meglio a casa durante lo smartworking

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:00

Dalla ricarica wireless allo scalda tazza, ecco i must per una scrivania al top durante lo smartworking.

Smartworking High tech – MeteoWeek.com

Il lockdown ha reso il lavoro più difficile, soprattutto per tutti coloro che da un giorno all’altro si sono ritrovati a dover portare l’ufficio a casa, magari su un tavolino dalle dubbie dimensioni e con un computer lento e antico.

Prima di demoralizzarvi però, sappiate che le richieste per abbellire la scrivania e rendere il lavoro più semplice sono state centinaia, tanto da creare profili su TikTok di persone che, organizzando scrivania e computer, hanno anche guadagnato qualche follower.

Ma cosa bisogna acquistare per avere una scrivania al top? Seguendo i consigli di @liliakazakova, influencer su TikTok, abbiamo cercato di riassumere i must have.

  • Ovviamente, bisogna partire da una buona base. La scrivania prima di tutto deve essere comoda e spaziosa (ma anche carina), quindi Ikea e Westwing fanno al caso vostro.
  • Dal Mac a Lenovo fino ad arrivare ad ASUS, un computer che possa essere veloce, reattivo e aggiornato. Grazie al Black Friday su ePrice e vari negozi di elettronica si possono trovare offerte vantaggiose.
  • Una stampante. Mai pensare che non possa servire. Meglio ancora se incorporata con uno scanner.
  • Daily Planner, digitale o cartaceo, per organizzare le giornate di lavoro tra appuntamenti, call con ufficio e mail da inviare. Per digitale ci sono programmi apposta, su iPad, come Planner Pro, To Do List e Diario Smart.
  • Pen Organizer, per non lavorare nel disordine, si possono trovare su Amazon o Primark, oppure passare direttamente a iPencil se si ha un iPad, o alle penne per schermo per i Tablet. Un’alternativa tecnologica che ha sicuramente guadagnato uno spazio sempre più vasto in questi mesi.
  • Scalda tazza, ovvero una postazione (attenzione alle mani!) che tiene in caldo il vostro caffè o thè. Si collega tramite cavo USB al pc o ad un normale alimentatore del telefono.
  • Ricarica Wireless per smartphone, iWatch e AirPods, in modo da eliminare quanti più cavi possibili.

LEGGI ANCHE :Che quantità di germi sono presenti sulle nostre tastiere e soprattutto che pericoli possono portarci?

LEGGI ANCHE: Black Friday: ecco i migliori sconti sui prodotti elettronici e tecnologici

Come si può racchiudere tutto in uno?

Per chi non volesse la scrivania piena di oggetti, quindi punta al minimal, basta portare tutto su iPad o Tablet.

Per ricaricare tutti i dispositivi insieme ad esempio, sono in vendita le postazioni da ricarica, che in pochi centimetri riescono a dar la carica a telefono, orologio, cuffie e penna elettronica.

I tanto descritti Planner Digitali, per ridurre il consumo di carta, dove poter anche programmare automaticamente le chiamate ad orari stabiliti.

Cuffie comprese di microfono, per non perder tempo dietro al telefono e migliorare l’audio delle chiamate. Da quelle per i gaming a quelle da ufficio.

La tastiera da scrivania proiettata: no, non quella fisica che occupa spazio, ma una proiezione per scrivere come se stessimo usando una vera e propria tastiera (su Amazon a  €34,99). Risparmiare spazio, e soldi, non è mai stato così semplice.