Trovata una falla nel sistema Google Chrome: ecco perchè dovete assolutamente fare l’aggiornamento

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:30

Una gravissima vulnerabilità fa tremare l’azienda che corre ai ripari proponendo a tutti gli utenti un aggiornamento urgente dei sistemi

chrome 29032022 - Meteoweek.com
L’aggiornamento rilasciato dall’azienda di Menlo Park appare alquanto singolare. Il suo obiettivo infatti è quello di porre rimedio ad una singola vulnerabilità che potrebbe tuttavia mettere in ginocchio tutti gli apparecchi – Meteoweek.com

Capita di rado che un’azienda come Google si trovi a correre ai ripari con uno scatto reattivo così improvviso. Normalmente siamo abituati ad adattare delle misure di aggiornamento programmate, che servono a migliorare i sistemi ed i prodotti in maniera organica e complessa. Tuttavia l’ultima richiesta di release ha lasciato gli utenti disorientati.

Vuoi il carattere di urgenza che traspare della comunicazione che la stessa società Big Tech ha affidato alla comunicazione presente sui suoi canali ufficiali. Ma resta anche il nodo legato alla questione che vede al centro dell’attività la necessità di correggere una singola vulnerabilità, che deve essere senza dubbio di natura talmente critica da giustificare cotanta urgenza.

Google quindi raccomanda a tutti gli utenti di aggiornare al più presto il proprio browser di Chrome e mettere quindi in sicurezza tutti i nostri dispositivi. Andiamo ad analizzare più in dettaglio le specifiche di questa feature e come renderla effettiva e operativa.

Come procedere all’aggiornamento richiesto e mettere al riparo i nostri dispostivi contro una singolare vulnerabilità indesiderata

google chrome 29032022 - Meteoweek.com
Chrome è la roccaforte delle nostre ricerche e non sapremmo farne a meno? Per assicurarci lunga vita ai nostri apparecchi ed un futuro digitale sereno privo di imprevisti dovremo procedere al più presto al suo aggiornamento – Meteoweek.com

Per superare questa situazione di stallo, che vede il sistema minacciato dalla vulnerabilità identificata dal codice CVE-2022-1096 strettamente collegata al funzionamento del motore JavaScript, dovremo quindi installare la versione di Chrome 99.0.4844.84 disponibile per Windows, Mac e Linux.

Procedere in questa operazione è decisamente un gioco da ragazzi. Sarà infatti necessario effettuare pochi semplici passaggi:

  • dovremo accedere alla sezione Impostazioni di Chrome andando a cliccare sui tre puntini che troviamo accanto alla foto del nostro profilo in alto a destra
  • successivamente dovremo proseguire alla voce Informazioni su Chrome
  • come ultimo passaggio, a seguito del download e l’installazione dell’aggiornamento dovremo riavviare il browser per rendere effettiva l’applicazione del pacchetto

Google ha lasciato intendere che la mancata applicazione tempestiva di quanto richiesto espone l’utente a potenziali problematiche di diversa natura, senza tuttavia approfondire ulteriormente l’argomento. E’ probabile tuttavia che nelle prossime settimane gli sviluppatori saranno in grado di restituire un quadro completo di quanto sta accadendo e come la sigla incriminata abbia dato il carattere di urgenza a questo aggiornamento.

Al momento quindi, pur non sapendo ancora con dovizia di particolari quali siano le specifiche legate a questa singolare vulnerabilità, è bene procedere seguendo i consigli dell’azienda. Ci sarà successivamente maggiore occasione eventualmente per comprendere meglio il perché si sia verificato questo singolare episodio. E come faremo in futuro a prevedere ed evitare che simili situazioni si ripresentino, costringendo la rete a mettersi a lavoro in fretta e furia solo per difendere i nostri apparecchi da minacce non desiderate.