Chrome e Android in collaborazione con McLaren: prima volta che partecipano alla Formula Uno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:30

Google collabora con il team McLaren di Fornula 1 per portare a compimento uno degli accordi più importanti della società. Non a caso entrare in contatto in questo modo in un settore dove si è essenzialmente inesperti è davvero un grande traguardo, ecco perché dovrebbero andarne fieri. Ma che cosa succederà adesso?

Chrome e Android in collaborazione con McLaren: prima volta che partecipano alla Formula Uno
Con questa ufficializzazione, l’azienda di Mountain View e Formula 1 daranno vita ad una squadra formidabile. La loro unione non è passata inosservata a nessuno ovviamente – MeteoWeek.com

Ogni giorno le compagnie di tutto il mondo si impegnano duramente per evolversi. Alcune aumentano la produzione dei propri prodotti per una questione di miglioria, mentre altre si limitano semplicemente a collaborare con altre aziende in modo tale da espandersi sempre di più. Diciamo che è una pratica abbastanza comune, ma chi ha stretto un nuovo accordo in questo periodo?

Parliamo niente meno che di Google la quale, adesso, sarà un partner ufficiale del team McLaren di Formula 1 e del team McLaren MX Extreme E”. Gli adesivi con i loghi di Android e Chrome sono già apparsi sulle auto da corsa, in aggiunta lo staff McLaren Racingì farà uso dei dispositivi Android 5G e del browser di Google durante le sessioni di prove libere, delle qualifiche e delle gare allo scopo di “supportare i piloti e il team, con l’obiettivo di migliorare le prestazioni in pista”.

Tutto ciò servirà per incentivare anche altre future società di prendere la stessa decisione, oppure per elogiare quello che sia l’accordo stipulato con Google. Come abbiamo ribadito prima non è la prima compagnia con cui entrano in contatto, però possiamo dire che non ne esista una più famosa e grande come questa. Che tipo di altre informazioni possiamo riferire, e soprattutto dove avremo modo di vedere i marchi d’ora in avanti?

La sponsorizzazione dei loghi di Google e Android

Chrome e Android in collaborazione con McLaren: prima volta che partecipano alla Formula Uno
Google ha davvero fatto il botto con quest’ultima novità. In tanti credono che sia soltanto l’inizio di un progetto più grande, chissà se sia vero però – MeteoWeek.com

Ci illumina una dichiarazione di Nicholas Drake, il VP of Marketing di Google, che dichiara questo “La McLaren Racing rappresenta il meglio di ciò che è possibile in pista in termini di prestazioni, inclusione e sostenibilità, e questi sono valori che condividiamo in Google. Stiamo apportando più innovazione alle piattaforme, come Android e Chrome, e le colleghiamo senza problemi ad altri servizi Google per ottimizzare le prestazioni della McLaren il giorno della gara”.

Infine, tenete a mente che i loghi di Android e di Google Chrome potranmo essere visibili sulla scocca del motore e sui copriruota delle auto da corsa di Formula 1 di McLaren MCL36, come anche sui caschi e sulle tute da gara dei piloti Lando Norris Daniel Ricciardo. Il marchio della società di Mountain View, invece, comparirà ull’auto da corsa McLaren MX Extreme E numero 58 e sulle tute da gara dei piloti Emma Gilmour e Tanner Foust dell’Island X Prix 2022. A dir poco fantastico come sponsor, quindi non possiamo fare altro che applaudire le aziende per il loro impegno.