Star Wars non si ferma: ecco in arrivo altri tre giochi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:30

Il fenomeno del franchise in campo gaming che sta vivendo la longeva saga di George Lucas prosegue con interessanti colpi di scena

sw 1 26012021 - MeteoWeek.com
Il dilagante successo dei videogames ispirati alla saga di George Lucas prosegue, e ci proietta verso nuove avventure in un universo molto lontano – MeteoWeek.com

Il mondo del gaming è in fibrillazione dopo aver appreso direttamente dalle società coinvolte del nuovo progetto attualmente in lavorazione. A confermare quelli che erano stati solo rumors della rete sono state proprio Electronic Arts Inc. e Lucasfilm. Queste hanno annunciato il proseguimento della collaborazione per la produzione del secondo episodio del filone Star Wars Jedi. Oltre ad un nuovo Star Wars FPS di Peter Hirschmann e un gioco di strategia tramite una collaborazione editoriale tra Respawn e Bit Reactor.

Avevamo conosciuto proprio la Respawn Entertainment per il merito di aver sviluppato titoli quali Apex Legends e Titanfall. Ma lo studio ha dalla sua sopratutto il successo rappresentato da Star Wars Jedi: Fallen Order. Ora alla guida del gruppi di lavoro troviamo Vince Zampella, Group GM e fondatore di Respawn, a cui è affidato il ruolo di supervisione nel proseguo dei rapporti creativi tra la EA e il gruppo Lucasfilm.

Intanto Stig Asmussen e il suo team in studio sono già all’opera per il secondo episodio della fantastica avventura che abbiamo già assaggiato in Star Wars Jedi: Fallen Order. Ma a stretto giro verrà raggiunto anche dal collega Hirschmann. Il Game Director di Respawn, che ha una storia lunga e completa in materia Guerre Stellari, è un elemento fondamentale per la continuità del progetto.

I tre titoli in cantiere e quali potrebbero essere gli scenari di gioco che ci attendono

logo 26012021 - MeteoWeek.com
Il comunicato ufficiale pubblicato sui rispettivi siti delle società anticipa quello che si vociferava da tempo in rete, spostando a tempo da definire il termine della collaborazione tra le due società. Ad oggi infatti, visto i tributi raccolti dal pubblico sembrerebbe una mossa azzardata quella di cambiare rotta – MeteoWeek.com

D’altronde sono proprio le parole di Douglas Reilly, VP, Lucasfilm Games a farci comprendere quanto la partnership tra le due società sia fondata sulla rispettiva collaborazione e corrispondenza di intenti.

L’obiettivo comune è molto chiaro. I nuovi titoli avranno lo scopo di creare emozionanti giochi originali, nei quali si potrà misurare un pubblico quanto più eterogeneo. Il target quindi coinvolto è di tutte quelle persone che amano gli elementi della galassia di Star Wars e non vedono l’ora di misurarsi con esperienze videoludiche. Intanto la ricerca di collaborazione per la realizzazione dei tre tanto attesi capitoli che si aggiungeranno alla saga è febbrile. Nel comunicato ufficiale è lo stesso Zampella ad affermare che se ci sono talenti intenzionati a realizzare fantastici giochi di Star Wars, è proprio questo il momento opportuno per unirsi al suo team nel viaggio appena cominciato.

E se vi state chiedendo quando potremo mai provare queste preannunciate pietre miliari del comparto, ebbene, l’inevitabile risposta è che dovrete attendere. Nulla trapela dalle fonti circa una deadline, e questo non fa che aumentare la suspense intorno ad essi.