3G in Italia verso lo spegnimento: sarà necessario comprare un nuovo telefono?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:17

Il 3G in Italia si avvia verso lo spegnimento, data l’ormai totale copertura del 4G e l’imminente arrivo diffuso del 5G. In molti si chiedono se sarà necessario cambiare smartphone oppure no: cerchiamo di dare una risposta in questo articolo

3g in italia
Lo switch completo al 4G dovrebbe completarsi in Italia entro la fine dell’anno. – MeteoWeek.com

Sono ormai passati i “cari” vecchi tempi in cui il 3G rappresentava lo standard di connessione da rete mobile in Italia. Nonostante sia ancora attivo in alcune zone del Paese, il 3G ormai è solo uno sbiadito e lontano ricordo. Le nuove infrastrutture infatti hanno permesso di coprire la quasi totalità del suolo italiano con il ben più performante 4G, e gli ultimi sviluppi stanno già per portare il futuro 5G nelle nostre tasche.

Il 3G è una connessione molto più lenta del 4G e gli utilizzatori di smartphone di lunga data lo sanno bene. In ogni caso, ha rappresentato un degno supporto al nostro utilizzo di Internet fuori casa. Il suo tramonto però ormai è alle porte e la domanda sorge spontanea: sarà necessario cambiare smartphone?

3G in Italia e cambio smartphone: i presupposti

Tutto parte da un presupposto: la recente decisione di Vodafone di spegnere completamente il 3G in Italia nelle prossime settimane. Il lavoro per chiudere l’esperienza del 3G è già stato avviato il 25 Gennaio e proseguirà per tutto il mese di Febbraio, fino a escludere qualsiasi zona dalla copertura della vecchia tecnologia di connettività. L’obiettivo di Vodafone è anzitutto quello di estendere la copertura del 4G il più possibile, salvo poi portare in auge il 5G appena possibile.

In questo modo, i territori coperti soltanto dal 3G – e pensiamo soprattutto a zone periferiche del Paese, o luoghi di montagna – riceveranno un salto di qualità non indifferente, soprattutto se pensiamo che in queste zone ormai “ex-3G” la velocità di connessione a Internet bassissima storicamente rende complicate molte operazioni.

E’ necessario cambiare smartphone?

Alla luce di quanto detto, la risposta è sì: sarà necessario cambiare smartphone per potersi agganciare alla rete 4G. Gli smartphone più vecchi, che supportano solo il 3G, non possiedono la tecnologia di connettività adeguata per potersi agganciare al 4G, motivo per cui sarà obbligatorio fare il cambio.

E’ verosimile peraltro che nei prossimi mesi seguiranno le stesse orme anche le altre compagnie telefoniche, sempre nell’ottica di migliorare l’infrastruttura delle reti mobili in tutto il Paese.

3g in italia
La risposta è sì: sarà necessario cambiare smartphone. – MeteoWeek.com

Attenzione allo smartphone che prendete

In tal senso, dovrete comunque prestare molta attenzione allo smartphone che andrete a comprare. Nei negozi è difficile trovare telefoni che non supportino il 4G, dato che ormai è lo standard e l’eccezione è il 5G.


Leggi anche:


Dovrete invece prestare attenzione ad eventuali compravendite tra privati: prima di acquistare un telefono usato, da mercatini sui vari social o tramite portali di compravendita, fatevi dire il modello esatto e cercate informazioni sul Web, documentandovi sulla possibilità per lo smartphone di collegarsi alle reti 4G. Se necessario chiedete il parere di un esperto: in linea di massima suggeriamo comunque di acquistare in negozio.