La Cometa di Natale sarà visibile ad occhio nudo per tutti: ecco dove e come poterla vedere

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:30

Come ogni anno pare che avremo modo di assistere ad un evento molto importante e che ci piacerà sicuramente, oltretutto non succede spesso di vedere questa cometa passare intorno alla Terra. Vediamo, dunque, quando sarà possibile vederla.

La Cometa di Natale sarà visibile ad occhio nudo per tutti: ecco dove e come poterla vedere
La cometa Leonard, in questi giorni, potrà essere vista da tutti noi in determinati orari – MeteoWeek.com

In questo periodo è normale essere molto più felici del solito, anche perché siamo nel pieno della festività di Natale e, quindi, vediamo inevitabilmente contagiati da questo alone di serenità presente nelle varie città del mondo.

Ciò che ci fa piacere, in particolar modo, è stare sia con le persone che ricevere regali probabilmente, ma anche assistere ad eventi di una certa importanza non possiamo non dire che possa essere un buon modo per stare bene.

Ed ecco perché, a tal proposito, sarà possibile vedere una cometa soltanto in alcuni giorni dicembre. Essendo un avvenimento più unico che raro, vederlo in compagnia di qualcuno, o anche da soli qualora non si potesse, potrebbe essere una buona idea.

LEGGI ANCHE: Solar Parker Probe, il primo macchinario che ha toccato il nostro Sole

E date tutte queste premesse iniziali, crediamo che sia arrivato il momento di approfondire la questione per parlare maggiormente della faccenda e, dunque, capire quando avremo modo di ammirare questo incredibile fenomeno spaziale.

In che momento potremo osservarla

La Cometa di Natale sarà visibile ad occhio nudo per tutti: ecco dove e come poterla vedere
Non accade spesso che una cometa vada ad una velocità così alta come Leonard – MeteoWeek.com

Succede ormai da diversi anni che la cometa di Natale, o stella di Betlemme, sia visibile nei nostri cieli durante questi periodi, tant’è che avere la possibilità di vederla è già di per se un’ottima opportunità. Il suo nome, comunque sia, è Leonard, denominativo dato per l’astronomo che la scoprì nell’osservatorio del monte Lennon, in Arizona.

In questi giorni il fenomeno astrale sta correndo ad una velocità mai vista prima, soprattutto perché è quasi impensabile che un corpo celeste del genere ci riesca. Difatti, pare che stia viaggiando a circa 71 km/s. Ma la domanda che ci poniamo è la seguente: potremo vederla ad occhio nudo?

Ovviamente sì, seppur per poco tempo e con la speranza che le condizioni del cielo non ci impediscano di farlo. La cometa, a partire dal 12 dicembre, ha raggiunto il punto più vicino alla Terra, e con il passare delle ore scomparirà sempre di più dal nostro emisfero.

Per guardarla dovremo osservarla poco prima dell’alba, precisamente tra le 5:30 e le 6:30, sia utilizzando un binocolo che ad occhio nudo. La miglior visuale è verso nordest poco sotto la costellazione del Bootes, la cui stella principale è Arturo. Così facendo, il corpo celeste, sarà visibile in prossimità dell’orizzonte.

LEGGI ANCHE: Xiaomi 12 Ultra si mostra nei primi rendering ed ha una “sorpresa” per battere Samsung e iPhone

Il che pare che sia praticamente il momento ideale per poterla osservare. Se non vorremo guardarla in città avremo modo di farlo, per fare un esempio, in campagna, in spiaggia o in montagna, quindi le possibilità di ammirare questa splendida cometa sono davvero molte: spetterà a noi decidere il momento giusto per farlo.