“LA CIVILTÀ UMANA È A RISCHIO, SIAMO POCHI SULLA TERRA” parola di Elon Musk

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:00

Elon Musk ha parlato. E di solito quando parla, dice cose sensate, lui che è del mestiere, e molto spesso lo fa per smuovere i potenti e i grandi che hanno come lui, se non di più, le capacità per fare effettivamente qualcosa di concreto per il paese e per l’intera comunità. Questa volta però, le parole sono molto dure. Ascoltiamolo.

Elon Musk ha esclamato parole dure sulla scarsa percentuale umana sulla Terra – MeteoWeek.com

Siamo davvero agli sgoccioli? Così sembra. Nel corso della conferenza annuale indetta dal Wall Street Journal, l’amministratore delegato di Tesla e SpaceX, l’imprenditore Elon Musk, ha affermato che “non ci sono abbastanza persone sulle Terra”, per portare avanti l’intera economia mondiale e per acquisire nuovi metodi per far crescere le invenzioni, ed ha spiegato che l’andamento demografico a livello mondiale potrebbe mettere a rischio la civiltà umana e il suo futuro. Se parallelamente si parla della scarsità di risorse che si stanno verificando in questi anni, che la Terra è agli sgoccioli delle sue risorse ecc ecc, questa affermazione di Musk sembra davvero stonare. Come possiamo leggere anche su EveryEye, “Tante persone, comprese le menti più eccelse, penso che siamo in troppi sulla Terra e pensano che la popolazione stia crescendo senza controllo. E’ completamente l’opposto. Guardate i numeri: se le persone non fanno più bambini, la civiltà si sgretolerà, ricordate le mie parole” è il monito di Elon Musk, che è papà di ben sei figli e che di proliferare bimbi non si è mai fatto problemi. Basti guardare la sua ultima creatura del nome impronunciabile.

LEGGI ANCHE: Elon Musk ft. Steve Jobs: ora SpaceX collabora con Apple e porterà in orbita i suoi prodotti tech

Le dichiarazioni di Musk però, sono state prontamente confutate dal Business Insider, che riporta uno studio della Banca Mondiale, che stimava  il tasso di natalità globale, visualizzandolo in costante calo dal 1960. Ma pensiamo un attimo alla situazione, ad esempio Italiana: non è un dato nascosto quello secondo cui le coppie fanno meno figli, proprio perchè non riescono a mantenerli a causa dei lavori sottopagati. Quindi, Musk, potrebbe aver ragione? E’ poi innegabile che la pandemia di Coronavirus (che ha fatto milioni di morti e tutt’ora miete vittime) e le incertezze sul futuro, lavorativo e non, potrebbero aver avuto un effetto ben più che negativo su tale indicatore quanto il tasso di natalità, ma Musk ha voluto lanciare un avvertimento a tutti, un monito a cui stare attenti.

Elon MUSK avverte: la natalità si è abbassata troppo – MeteoWeek.com

Musk ha anche parlato dell’invecchiamento, un passo che se siete fortunati, farete tutti  ed ha affermato che “le persone non dovrebbero provare a vivere per molto tempo. Per noi è importante morire perchè se viviamo per sempre, rischiamo di diventare una società molto ossificata in cui le nuove idee non possono emergere”.Ora, non sappiamo voi, ma noi proprio di morire domani non è che abbiamo particolarmente voglia. E continua:  “Non sto prendendo in giro l’invecchiamento. Sto solo dicendo che se abbiamo persone in posizioni molto importanti che devono prendere decisioni critiche per la sicurezza del paese, allora devono avere sufficiente presenza di spirito e capacità cognitiva per prendere bene quelle decisioni, perché l’intero paese dipende da loro“, ha aggiunto Musk. E qui Elon, ha ragione: in Italia ci siamo sempre lamentati del fatto che si va in pensione troppo tardi e non si da agio ai giovani di potersi creare un futuro solido, onesto, con una pensione di cui potranno godere.

LEGGI ANCHE:Boom di preordini per il Cybertruck firmato Tesla: Elon Musk sbarca ancora il lunario

Di recente poi, l’ONU ha risposto all’invito di Elon Musk che aveva offerto parte del suo patrimonio per combattere la fame nel mondo. E, un po’ come Leonardo Di Caprio, non possiamo che apprezzare quando un magnate investe il suo denaro in una giusta causa.