Il telecomando di android TV si sposta su un Pad

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:30

Nelle ultime settimane Google Home è diventata un vero e proprio telecomando per i dispositivi Android TV che possono trovarsi in una Smart Home. Il lancio risale allo scorso settembre negli Stati Uniti, ma da oggi potrà goderne anche il resto del mondo. Fino ad ora bisognava fare affidamento sulla vecchia applicazione dedicata ad Android TV Remote.

Sapevate che Google Home ora è in grado di comandare la Smart TV?
Google Home, come anche gli altri servizi, è tra i più utilizzati dal momento che è la base per gli altri – MeteoWeek.com

La novità è arrivata da poco anche in Italia: basta aprire l’app Google Home, poi toccare l’icona del dispositivo ATV che si vuole comandare e scegliere la voce Apri telecomando. La procedura è molto semplice ed accessibile e permette la gestione di tutti i dispositivi smart con un click. Ma come si fa ad utilizzarla?

Come trasformare il telefono in telecomando

Vediamo adesso tutti i passaggi necessari per trasformare il proprio telefono in un telecomando. Basta compiere poche semplici operazioni e l’obiettivo sarà raggiunto. Infatti, nelle ultime ore è arrivato un nuovo aggiornamento dell’app Google Home che aggiunge una funzionalità nuova: il layout con tastierino direzionale al posto del “trackpad”.

LEGGI ANCHE: Sapevate che Google Home ora è in grado di comandare la Smart TV?

Prima di tutto, bisogna seguire una procedura di pairing molto semplice inserendo il codice a sei caratteri che verrà visualizzato sul televisore. Dopo tale operazione comparirà il layout del telecomando: si vedrà un grande pad in alto, manovrabile con gli swipe e i tap al posto del tastierino direzionale e i pulsanti chiave per volume, Home, Assistant e così via in basso.

E’ possibile scegliere l’interfaccia che si preferisce. Per chi è abituato a telecomandi tradizionali, il d-pad potrebbe risultare più comodo e immediato. In ogni caso sarà sempre possibile continuare ad usare il vecchio sistema di controllo. Quali impostazioni fornisce questa nuova modalità?

Le impostazioni del D-pad

Al di sotto del D-pad potremo trovare alcune impostazioni da provare immediatamente: andare nella schermata principale, attivare Google Assistant, silenziare il dispositivo Android TV e alzare o abbassare il volume di riproduzione.

Inoltre, Google permette di usare l’applicazione Google Home per configurare i vari dispositivi, rendendo tutto più semplice da provare e utilizzare. Non è chiaro se la nuova interfaccia con i controlli D-pad sia già disponibile per tutti gli utenti o lo sarà soltanto successivamente.

Sapevate che Google Home ora è in grado di comandare la Smart TV?
Al momento, questa impostazione, dimostra di avere una discreta utilità per quanto non importi troppe migliorie – MeteoWeek.com

LEGGI ANCHE: Google Foto si affida ad Apple per le foto più sensibili, specie su iPhone

Che aspettate? L’aggiornamento di Google Home è finalmente arrivato in Italia ed è disponibile su Play Store. Basta cercare l’applicazione e vedere se vi siano aggiornamenti disponibili all’omonima voce. Le nostre case saranno sempre più smart e questo tipo di applicazioni costituisce un piccolo passo in avanti verso questa direzione.