Bonus di Natale da 1400€, ecco chi può richiederlo e come

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:30

Ecco un bonus natalizio di 1400 euro per ogni famiglia. Cos’è e come averlo. 

Arriva un bonus natalizio di 1400 euro per ogni famiglia – MeteoWeek.com

A Natale arrivano 1400 euro

Il bonus di Natale di 1400 euro per ogni famiglia è sostanzialmente un bonus spesa, una misura per aiutare le famiglie italiane in vista delle festività natalizie. La conferma del Governo Draghi e l’approvazione del Decreto Ristori ter, hanno portato allo stazionamento di circa 500 milioni di euro per tutte le famiglie in difficoltà.

La somma è stata così ripartita: una quota pari al 50% del totale del fondo in proporzione alla popolazione residente di ciascun comune; il restante 50% del fondo in base alla distanza tra il valore del reddito pro capite di ogni comune e il valore medio nazionale, ponderata per la rispettiva popolazione.

I soldi sono stati sparsi in tutti i comuni italiani per finanziare il bonus spesa.

Cos’è e come avere il Bonus Spesa Natale

buoni spesa sono una forma di sostegno pensata per le famiglie in difficoltà economica a causa della pandemia. In questo caso è destinato all’acquisto di alimenti o altri beni di prima necessità, come prodotti per l’igiene personale o per la casa.

In pratica è un bonus ottenibile due volte, per un totale appunto di 1400 euro di spesa. Ma purtroppo non tutti i comuni italiani hanno predisposto dei bandi di concorso per i cittadini. Quindi per sapere se il vostro comune ha attivato il bonus spesa, non dovete fare altro che consultare la pagina istituzionale del comune e, nella pagina Avvisi, saranno pubblicate tutte le news in merito.

LEGGI ANCHE: Il Bonus TV si può richiedere online: ecco Yeppon

Documenti da presentare per ottenere il bonus spesa

La documentazione da presentare, il valore del voucher e il termine ultimo per inoltrare la domanda possono variare da comune a comune e possono essere verificati sul sito. In base a quanto già previsto in precedenza, in generale possono beneficiare dei buoni i nuclei familiari composti da una sola persona, da due persone o famiglie con figli con priorità per chi non riceve altri tipi di sostegno pubblico.

Vengono solitamente richiesti la residenza nel Comune, in cui si effettua la domanda, il valore ISEE o altro tipo di documentazione che attesti la situazione economica e patrimoniale del nucleo familiare che inoltra la domanda.

Requisiti e reddito per ottenere il bonus spesa

Dipende sempre dal Comune di residenza. L’unico elemento in comune è quello relativo all’esaurimento dei fondi. Una volta raggiunta questa soglia, infatti, la distribuzione dei bonus verrà sospesa.

Ogni comune stabilisce dei criteri da rispettare, uno dei più importanti è il reddito. Ogni bando di concorso emanato dal comune presenta come requisito necessario, se non fondamentale quello del reddito, il quale dovrà essere inferiore agli 8mila euro. 

Ricordiamo che non possono accedere al bonus coloro che percepiscono altri sussidi, ad esempio il Reddito di Cittadinanza.

LEGGI ANCHE: Bonus tv da 100€? Ecco come richiederlo

L’importo del bonus di Natale

L’entità dell’importo può variare a seconda del numero del nucleo familiare e del reddito ISEE presentato nella fase di presentazione della domanda. Tenendo conto di questo aspetto, gli importi varieranno comunque a partire da 50 a 700 euro. Ogni comune stabilisce importi differenti. Per quelli più grandi, si va da un minimo di 100 euro a un massimo di 600/700 euro per i nuclei familiari più numerosi. La media del buono spesa è di circa 300 euro.

La domanda per accedere al contributo va presentata secondo le modalità indicate nei bandi di ogni singola amministrazione comunale. Ad esempio tramite Sportello sociale, CAF oppure online.