Nothing Phone vorrebbe sbalordirci ancora: rumor di un cellulare assurdo in cantiere

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:38

Nothing Phone ci riprova. Dopo gli auricolari, il focus è su uno smartphone che entri in competizione diretta con One Plus. 

Nothing Phone, una vera rivelazione – Androiditaly.com

Nothing Phone, lo smartphone di cui ancora non sappiamo niente

Nothing, l’azienda che punta sullo smartphone Niente – MeteoWeek.com

Nothing è l’azienda fondata dall’ex co-fondatore di OnePlus Carl Pei. Il marchio è stato presentato al mondo lo scorso gennaio e punta a differenziarsi sul mercato.

La ricorderete perché non molto tempo fa ha fatto il proprio ingresso sul mercato presentando un paio di auricolari true wireless Nothing Ear (1) (che puoi acquistare qui) dal design unico ed inconfondibile. Un prodotto che già a fine settembre, in meno di due mesi dall’uscita, ha superato le 10.000 unità consegnate.

Carl Pei ha grandi ambizioni per il futuro. E’ di pochi giorni fa infatti la notizia della partnership con Qualcomm per la produzione di nuovi prodotti che potrebbe prevdere anche l’utilizzo di chipset Snapdragon per il presunto smartphone di Nothing.

Purtroppo però non sappiamo ancora molto riguardo ai dettagli sulle specifiche tecniche, ma una cosa è certa: il design del Nothing Phone sarà minimalista, unico e inconfondibile proprio come quello delle Nothing Ear, e seguirà le linee moderne e retro assieme alla svedese Teenage Engineering, realtà acquistata lo scorso Febbraio.

LEGGI ANCHE: JBL e Under Armour collaborano con The Rock per delle cuffie da urlo

Nothing Ear

Nothing Ear, una libidine per le nostre orecchie – MeteoWeek.com

Sono un paio di cuffie molto particolari. La prima cosa che notiamo è che manca la classica identificazione L/R (Left e Right) presente su tutte le cuffie, ma solo i colori bianco e rosso utilizzati sui connettori RCA.

Cosa offrono le Nothing Ear?

  • Misurano 28,9 x 21,5 x 23,5 mm, con un peso di soli 4,7 grammi
  • Driver in grafene da 11,6 mm
  • Impermeabili 
  • Design semitrasparente 
  • 3 microfoni integrati e la superficie touch laterale per la gestione della musica e della funzione di riduzione del rumore
  • Si può alzare e abbassare il volume con uno swipe
  • Bluetooth 5.2 e codec SBC e AAC
  • Dotati di sensore di posizione (basta rimuoverli per interrompere la riproduzione dell’audio)
  • Custodia con una robusta cerniera in metallo, dotata di tecnologia wireless Qi e porta USB Type-C, utili per la ricarica della batteria integrata da 570 mAh.
  • La confezione include un manuale in inglese, un cavo usb e gommini bianchi di diverse dimensioni
  • 10 minuti di ricarica = 1,2 ore di ascolto

Secondo le ultime indiscrezioni che circolano in rete

Si tratterà sicuramente di uno smartphone Android che monterà un SoC Snapdragon sotto la scocca e sicuramente vedrà la luce all’inizio del prossimo 2022.
Alcuni parlano addirittura di uno smartphone trasparente, che sembra però solo una bella speranza.
Ma la cosa interessante è che Nothing ha acquisito Essential all’inizio di quest’anno. Il nuovo brand potrebbe sfruttare le conoscenze e i brevetti di Essential per realizzare un dispositivo davvero unico nel suo genere.
Pare inoltre che l’azienda possa sorprenderci presentando anche un power bank chiamato Nothing Power (1), prima ancora di annunciare lo smartphone.