YouTube saluta per sempre questa amatissima funzione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:31

Prima una pausa nel 2019, adesso l’addio definitivo. Ci saluta una tradizione di YouTube che durava da 10 anni. 

YouTube dice addio ad una sua tradizione decennale – MeteoWeek.com

YouTube Rewind ci saluta

YouTube ha deciso di porre fine a una tradizione lunga ormai un decennio.

Pronti a salutare con una lacrima sul viso gli YouTube Rewind, i video pubblicati a fine anno che dal 2010 al 2019 che erano soliti riepilogare le tendenze emerse sulla piattaforma oppure riproporre i momenti salienti più visti.

Parliamo di video di alto profilo che includevano solo i migliori creator presenti su YouTube. Già a fine 2020 il colosso dello streaming aveva rinunciato a realizzare il Rewind per via della pandemia che non ha dato alcun motivo di celebrazione, ma anzi un anno terribile da lasciarsi alle spalle. Di conseguenza, anche quest’anno non è previsto nessun Rewind, così come l’anno prossimo e per i successivi a venire.

Ma il vero motivo non sarebbe l’emergenza sanitaria. Allora qual è?

La buona notizia è che l’idea però non sembra essere stata accantonata del tutto.

LEGGI ANCHE: ascolto in background per gli account gratuiti di YouTube Music

Più che un addio, un arrivederci

Google, oltre a comunicare l’addio ufficiale dei Rewind, ha aggiunto che i video di riepilogo continueranno ad esserci ma saranno approcciati in maniera diversa, inedita. Ecco il commento di YouTube su Twitter alla notizia dello stop dei Rewind:

“Grazie a tutti i creator che sono stati coinvolti in Rewind. […] Adesso concentreremo le nostre energie sulla celebrazione [dei creator] e sui trend che rendono YouTube un luogo interessante, offrendo però un’esperienza diversa. Rimani sintonizzato!”.

Pur restando sul vago, YouTube darà sicuramente qualche dettaglio in più in merito ai Rewind, a cui molti utenti si sono affezionati nel corso degli anni.

Google non si è espressa in merito alle vere ragioni che l’hanno spinta a dare un taglio alla tradizione e si è limitata a negare che fosse dovuta alle critiche ricevute in passato.

Sta di fatto che comunque non perderemo l’idea carina di ricapitolare gli avvenimenti più importanti dell’anno.

LEGGI ANCHE: Addio Gmail e youtube: perche molti smartphone non possono piu vederli?

In passato Rewind non è stata apprezzata

Nel 2018 il Rewind di YouTube è stato un vero flop. Infatti è passato alla storia come il video con più dislike dell’intera piattaforma: 19 milioni di “non mi piace” e appena 3 milioni di “mi piace”.

Il motivo del disprezzo del video è da ricercare nel cambiamento di stile dei video riassuntivi che Google aveva impresso negli ultimi tempi. Nei primi anni la funzione Rewind è stata vista come una vera e propria celebrazione della community di Youtube, ma negli ultimi anni questa “festa degli utenti” si è trasformata in una banale opportunità per Google di sfruttare i video per vendere gli spazi pubblicitari agli inserzionisti.

Dunque l’accusa è chiara: Rewind è passato da essere di proprietà della community a diventare oggetto degli inserzionisti. 

Come se non bastasse, l’assenza di molti youtuber famosi non ha fatto altro che peggiorare la situazione già precaria.