Quanto guadagna uno streamer? Un hacker l’ha scoperto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:47

Un attacco hacker portato a termine da un unico individuo ha smosso gli animi degli utenti, i quali, preoccupati, si sono rivolti alla piattaforma per poter chiedere risposte su quanto accaduto.

Quanto guadagna uno streamer? Un hacker l'ha scoperto
Questa è la piattaforma di streaming più usata al mondo – MeteoWeek.com

Twitch è stato protagonista di un attacco hacker che ha danneggiato profondamente il social in questi ultimi due giorni, soprattutto dopo quello che ne è scaturito. Infatti, a seguito dell’incursione informatica avvenuta durante la notte del 6 ottobre, sono state trapelate una serie di informazioni molto importanti sia sulla piattaforma che sugli streamer.

Una azione del genere non succedeva da tempo visto che, gli ultimi attacchi hacker, riguardavano principalmente alcune aziende degli USA e anche un gestore telefonico in Italia. Tuttavia, questo periodo di pace ha avuto un tempio parecchio limitato visto che ciò che è accaduto. Comunque sia, pare che esista un motivo vero e proprio dietro questo attacco hacker, e che non riguardi una banalità. Quindi vediamo di capire meglio la situazione.

LEGGI ANCHE: Android 12, ecco quali smartphone lo supportano e le vere novità

Twitch, che come sappiamo è conosciuta per essere la piattaforma di streaming per videogiochi più famosa al mondo – e con una media di 15 milioni di utenti attivi al giorno -, ha dovuto provvedere immediatamente a questo problema. Questo perché, come riporta il sito The Verge, l’hacker che ha eseguito l’attacco informatico ha diffuso diverse informazioni riservate sia sul funzionamento del servizio che per i guadagni di molti streamer conosciuti.

I dati diffusi

I dati ricavati sono stati inseriti in un unico file da 125 GB, e pubblicato successivamente su 4chan da un utente non meglio identificato che dichiara di aver compiuto questo gesto per “favorire un cambiamento radicale e una maggiore competizione negli spazio online di streaming video“. Il file, inoltre, parla di una cosiddetta parte 1, di conseguenza è facile pensare che possano esserci altri attacchi hacker in futuro.

Nelle informazioni diffuse sappiamo, per esempio, che Amazon, la proprietaria della piattaforma streaming, stesse lavorando ad un servizio per poter fare concorrenza a Steam, che come molti sapranno è la piattaforma più diffusa per quanto riguarda i videogiochi. E non solo: anche i guadagni alcuni streamer conosciuti sono stati divulgati, dando la possibilità agli utenti di leggere molte cifre a cui, solitamente, nessuno avrebbe accesso visto che si tratta di informazioni private.

LEGGI ANCHE: La Cina mette un altro divieto in circolo, sulle microtransizioni

Twitch, in merito a quanto successo, si è espressa su Twitter confermando l’accaduto e affermando che “I nostri team stanno lavorando con urgenza per capire la portata. Aggiorneremo la community non appena saranno disponibili ulteriori informazioni“. In ogni caso i dati pubblicati sono tanti e non sappiamo con precisione quante informazioni siano state divulgate. Comunque sia gli utenti si sono infuriati pesantemente per questo evento, sostenendo che sia accaduto per via della scarsa sicurezza del sito. Per far sentire la loro voce si sono espressi tramite un movimento chiamato #DoBetterTwitch.