Finalmente è qui: il film di “The Last of Us” è online

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:24

Il cortometraggio, ispirato al titolo PS, sarà presto disponibile online e conta la firma dei fan fiction italiani

In attesa della serie firmata HBO potremo ammirare i protagonisti di The last of us finalmente in un film molto atteso – Meteoweek.com

In materia di prodotto, ma sopratutto d’interessa scaturito dal videogame, non smette di accendere la fantasia dei gamer. Ma in questo caso si è fatto un passaggio ulteriore. Si chiamerà The Last of Us Part II A Short Fan Film, e sarà un corto Made in Italy. Il progetto sviluppato grazie all’iniziativa dei fan ha cercato di re-inquadrate tutti i personaggi principali conosciuti durante il gioco.

Il progetto è annunciato a poche ore dal rilascio delle primissime immagini della serie ufficiale targata HBO, dove possiamo già ammirare gli attori Pedro Pascal e Bella Ramsey, rispettivamente nei panni incredibilmente verosimili di Joel ed Ellie.

Si inserisce in questo contesto quindi il cortometraggio italiano, dedicato al gioco Naughty Dog, che sicuramente entrerà di diritto nel vivace tema che orbita intorno al game.

LEGGI ANCHE: Finalmente è qui: il film di The Last of Us è online

A dirigere la pellicola c’è Marco Ritelli. Mentre il doppio ruolo di scrittura e interpretazione è affidato a Virginia Ceci e Rita Grieco, che ricoprono i panni rispettivamente di Ellie e Dina. Tra gli attori coinvolti ci sono i nomi di Alessia Grassi, nel ruolo di Abby, Amelia Falco per quello di Lev, mentre a Gabriele Tassielli è affidato quello di un infetto.

Per quanto riguarda la parte make-up e trucchi di scena ritroviamo la poliedrica Rita Grieco, affiancata da Raffaele Ceci. Un passaggio doveroso va fatto sulla soundtrack originale, a cura di Gustavo Santaolalla e Mac Quayle.

Infine doveroso citare i direttori della fotografia. Cristina Lepore, Antonello Mazzuto e Marco Ritelli, anch’egli in un doppio ruolo.

La genesi di un videogame che da titolo per la Play Station è diventato un fenomeno tra serie tv e progetti video

videogiochi
L’evoluzione che porta i gamer dalle consolle ai tv si basa sulla capacità del gioco di coinvolgere ed incantare il pubblico con una trama avvincente – MeteoWeek.com

The Last of Us appartiene alla storia e si può ormai considerare la punta di diamante Naughty Dog. È stato sicuramente un titolo che ha fatto molto parlare di se, ed è riuscito a catalizzare l’attenzione non solo del pubblico di nicchia ma anche di una platea ben più ampia.

Diverse sono le caratteristiche che gli hanno permesso di bucare il bersaglio, tuttavia non potremo che ammettere si tratti di uno dei titoli più impattanti della scorsa generazione, a tema action. Le stesse che gli hanno permesso di vincere ben 256 premi da parte della critica di settore, che lo annoverano quindi tra i giochi più premiati di sempre.

LEGGI ANCHE: Disney+ finalmente lo annuncia: The Book of Boba Fett arriverà il 29 dicembre

Un progetto che d’altronde non sembra esaurire il suo filone, tra sequel, serie tv e cortometraggi. Non ci resta che aspettare, in trepidante attesa, un prossimo probabile debutto sul grande schermo.