Sony ha in mano il brevetto per nuovi giochi horror immersivi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:34

Sony vuole realizzare horror ancora più immersivi e dinamici. Ecco la tecnologia che ha già brevettato. 

Sony cambia la concezione degli horror. La linea che divide la finzione dalla realtà si fa sempre più sottile – MeteoWeek.com

Sony riprogetta gli horror

Per quanto riguarda i videogiochi, Sony non ha nulla da imparare da nessuno. Ma si può sempre puntare a migliorarsi, creando un’esperienza di gioco il più possibile immersiva, fino a non percepire più il confine tra finzione e realtà.

Ed ecco che la multinazionale Giapponese ha registrato un brevetto con cui sottolinea la propri intenzione di realizzare giochi sempre più immersivi e dinamici. L’impegno è creare ambienti interattivi e personaggi in grado di adattarsi alle emozioni provate dall’utente. Un aspetto alquanto significativo per il genere horror. 

In cosa consiste il brevetto?

Per fare in modo che il giocatore influisca sul mondo circostante, è necessario eseguire input specifici come la pressione di un pulsante; gli horror di oggi invece costringe il giocatore ad assistere ad una sequenza scriptata su cui si ha un controllo nullo o estremamente parziale. Il brevetto dunque è chiaro: costruire un mondo alternativo con cui l’utente può interagire in prima persona e sviluppare un ambiente talmente coinvolgente da far leva sui sentimenti e le emozioni umane.

LEGGI ANCHE: American Horror Story: ecco data e trama dell’uscita della nuova stagione tanto attesa su Disney+

A riguardo, Sony sta studiando una tecnologia in grado di rilevare le reazioni dei giocatori tramite l’osservazione delle espressioni facciali, la voce, i gesti e persino il battito cardiaco.

Una volta raccolti ed elaborati i dati, il gioco restituisce all’utente un gamplay personalizzato, rendendo più o meno intensa l’azione di gioco in base alle sensazioni provate dal giocatore.

Sony fa acquisti

Sony è in procinto di acquistare Fabrik Games, una software house fondata nel 2014 che ha sviluppato giochi del calibro di The Persistence, uno sparatuto in prima persona con delle meccaniche horror.

Il capo di Sony Greame Ankers ha commentato:

“Sono lieto di annunciare che riuniremo Fabrik Games e Firesprite come parte del nostro prossimo emozionante passo con PlayStation Studios, un team di sviluppatori appassionati e impegnati, guidati da veterani del settore che hanno lavorato su molti franchise Tripla A. Non vediamo l’ora di rafforzare il nostro talento creativo mentre continuiamo il nostro viaggio per offrire esperienze davvero uniche ai fan di PlayStation”.

LEGGI ANCHE: Chernobylite in arrivo a luglio: tutto sul nuovo videogioco survival horror

Intanto puoi goderti questi titoli

Mentre aspettiamo che la rivoluzione degli horror arrivi, possiamo gustarci alcuni titoli attualmente disponibili su PS4 e PS5 con alcuni sconti dedicati.

PS4

  • Days Gone
  • Metro Exodus
  • Dying Light
  • The Forest
  • Erica
  • Until Down
  • Hellbade: Senua’s Sacrifice
  • Resident Evil 7 Biohazard
  • Doom
  • Bloodborne
  • Dark Souls 3

PS5

  • RESIDENT EVIL 3. €59,99.
  • The Dark Pictures Anthology: Little Hope. -50% €14,99. Prezzo originale €29,99.
  • The Last of Us Parte II. €39,99.
  • The Walking Dead Onslaught. €29,99.
  • Bendy and the Ink Machine. €24,99.
  • Amnesia: Rebirth. €28,49.
  • Days Gone. €39,99.

Per ulteriori informazioni sui titoli horror e sugli sconti consultate la pagina ufficiale Sony.