Panico tra i social: whatsapp, instagram e facebook down

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:32

I social di Zuckerberg sono in subbuglio: down nel pomeriggio, si sta protraendo fino a sera.

WhatsApp (Adobe Stock)
WhatsApp (Adobe Stock)

Il 4 settembre, alle 17.39 Whatsapp, Instagram e Facebook hanno subito un tracollo, smettendo di funzionare all’improvviso. Quanti di voi hanno provato a raggiornare le pagine, togliere e rimettere la connessione, senza successo?

La Rete ovviamente si è subito scatenata e non mancano le prese in giro per un fenomeno che si sta ripetendo ormai in maniera quasi dispendiosa.Quando non va la sacra trinità, Facebook Instagram e Whatsapp, dove si va? Ovviamente su TikTok e Twitter. Su Twitter ad esempio l’hashtag #whatsapp down ha progressivamente raggiunto i trend topic nel giro di qualche minuto. Al momento non si hanno comunicazioni da parte di Facebook su cosa stia accadendo, impegnati sicuramente a risolvere il problema.

LEGGI ANCHE: Ecco come poter avere la massima privacy mentre chattate su Whatsapp [VIDEO]

La vicenda, se da una parte provoca problemi a molte persone che sui social network commerciano, lavorano e sponsorizzano Advertising , e ancora in smartworking quindi in comunicazione con Whatsapp, dall’altra ha scatenato l’ilarità comune della Rete, con meme di ogni tipo che vengono tirati fuori a random, che cercano di alleggerire la situazione. In molti si sono spostati come dicevamo su Twitter per comunicare con il mondo virtuale: il social network del cinguettio Tweet Tweet al momento è infatti l’unico dei quattro grandi marchi che funziona senza interruzioni.

IN AGGIORNAMENTO

Cos’è successo?

Dalle ultime notizie, capiamo che il tutto si è ripristinato alle 00.44, ma che ancora oggi molti utenti si trovano ancora con applicazioni lente, che s’impallano… insomma, non come prima. Ma che cos’è successo?

LEGGI ANCHE: Whatsapp le prova tutte per convincere ad usare il suo metodo di pagamento: anche il cashback

Sul blog degli ingegneri di Facebook è apparso un post che ha dato una mezza risposta alla  domanda che ieri ha afflitto tutti gli utenti: cosa sta succedendo?.

“Il nostro team ha appreso che le modifiche alla configurazione sui router che coordinano il traffico di rete tra i nostri data center hanno causato problemi che hanno interrotto questa comunicazione”.

Il post non è entrato nei dettagli di queste «modifiche» che tanto esaltano, ma alcune fonti  certe, e che chiedono di rimanere anonime per salvaguardare chi sono e cosa fanno, hanno sottolineato che “i problemi potrebbero essere stati causati da un errore umano, così come da un sabotaggio esterno”. E lo stesso hanno confermato anche degli esperti di sicurezza . “Vogliamo chiarire che alla radice di questa interruzione c’è una modifica errata della configurazione “, hanno spiegato ancora da Facebook, per poi concludere la discussione non rispondendo più e scusandosi ancora con tutti gli utenti e promettendo di “lavorare ancora per capire meglio quanto sia successo, in modo da rendere la nostra infrastruttura più resiliente”.

In parole povere, è come se il traffico di rete gestito da Facebook e che comprende anche Instagram e WhatsApp, si fosse interrotto. Per risolvere questo problema, però, ne è stato evidenziato un altro ancora più grave: per i sistemi di sicurezza di cui è dotata l’azienda, e a causa del Covid che ha imposto ancora il lavoro da remoto per molti lavoratori dell’impresa, i tecnici che potevano intervenire non erano in azienda e questo ha allungato le procedure per sistemare il problema. Ecco il perchè di questo ritardo mostruoso nel risolvere il problema.