Dazn va in tilt, la problematica segnalata da moltissimi utenti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 7:23

Brutto ennesimo episodio subito dai clienti della piattaforma in streaming che non hanno potuto seguire dall’inizio e per buona parte i loro match

DAZN, tutta la Serie A 2021-22: 7 partite in esclusiva, 3 in co-esclusiva – MeteoWeek.com
DAZN, e le disavventure della Serie A 2021-22: ennesimo problema riscontrato e clienti inferociti – MeteoWeek.com

Davvero un episodio spiacevole quello che ha visto i clienti della piattaforma in streaming in attesa di assistere ai calci di inizio delle partite Sampdoria-Napoli e Torino-Lazio. Serata rovinata per tutti i tifosi che erano in trepidante attesa che partisse il collegamento. Ma è evidente che qualcosa è andato storto.

Il primo campanello d’allarme è scattato intorno alle 18:30 quando sulle Dashboard degli utenti è comparso un misterioso, quanto imprevisto, messaggio di testo allarmante. Questo informava che qualcosa non stava funzionando correttamente e li invitava a riprovare nuovamente. Pessimo inizio per quella che si doveva prospettare come la serata dei big match.

LEGGI ANCHE: DAZN presenta i codici: in arrivo un metodo di pagamento senza carta?

A quel punto è partito immediatamente un inevitabile tam tam sui social, e da Twitter sono cominciati a cinguettare improperi non riproducibili con un hashtag molto eloquente #dazndown, che in pochi istanti è entrato subito tra i temi di tendenza del social.
Il disservizio inoltre non solo ha infervorato gli animi ma ha toccato due delle tifoserie più veraci del campionato. Sia sul fronte del Napoli che su quello della Lazio.

La risposta di Dazn e come intende arginare l’ondata di malcontento tra i suoi clienti

dazn serie a
Il disservizio ha reso impossibile la visione di Sampdoria-Napoli e Torino-Lazio – MeteoWeek.com

La risposta dell’azienda inglese, leader nei servizio payperview per lo streaming online, sia in diretta che on demand e che in Italia è seguita principalmente per gli eventi sportivi, è stata tempestiva.

Sui suoi profili social ha pubblicato un messaggio dove affermava di aver rilevato una problematica sull’app. Questo forse anche a causa delle centinaia di segnalazione dei clienti inferociti.

Inoltre il post segnalava che l’anomalia era stata velocemente presa in gestione e che i tecnici stavano lavorando alacremente alla risoluzione.

A conclusione della comunicazione sono seguite le scuse di cortesia del caso, ma la stessa Dazn è ben consapevole che non basteranno a placare le polemiche. Il testo, firmato dal team, si chiude con la scelta da parte dell’azienda di ricontattare tutti i clienti, e cercare di rimediare proponendo loro un indennizzo riconciliatore.

LEGGI ANCHE: Svolta nel mondo del calcio: DAZN porta il calcio femminile in diretta su Youtube

Più di mezz’ora di match bruciati che hanno reso i clienti molto arrabbiati, minacciando di interrompere i pagamenti o auspicando che al più presto gli eventi sportivi di questo tipo passino alla più affidabile, e costosa, Sky.

Questa però non è la prima scivolata nella quale si imbatte Dazn. Recentemente la IX Commissione della Camera ha ammonito l’azienda. Gli uffici sono intervenuti chiedendo proprio di impegnarsi in maniera più concreta per consentire agli utenti un adeguato livello del servizio. Un richiamo ufficiale dunque, che chiede un miglioramento della qualità dei contenuti in streaming secondo parametri l’Autorità per le garanzie nelle Comunicazioni indicherà come i più idonei.