RayBan diventa un brand Tech e collabora con Facebook: i nuovi occhiali smart sono già introvabili

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:26

Gli iconici RayBan non stanno in panchina mentre il tempo scorre: anche loro abbracciano la tecnologia

L’immagine iniziale del sito che ci da il primo indizio sulla collaborazione tra Facebook e RayBan – MeteoWeek.com

I RayBan, gli occhiali più famosi del mondo, sono riusciti a rimanere iconici nonostante lo scorrere del tempo. dai Blues Brothers a Twilight (per i più giovani), non hanno mai risentito del cambiamento che si sviluppava intorno a loro e al successo che si sono guadagnati da tempo. Ma ora, le cose sono cambiate. RayBan ha pubblicato, anche sul sito italiano, la data del lancio ufficiale degli occhiali smart realizzati insieme a Facebookè fissato per il 9 settembre, ma non è ancora chiaro se verrà comunicata anche la disponibilità o verrà presentato solo il prodotto, dato che sul sito tutt’ora non viene specificato. Ma questa collaborazione, bisogna ammetterlo, ha dell’incredibile.

LEGGI ANCHE: Gli occhiali AR tornano alla carica: è sfida Apple-Facebook ma non solo

Facebook aveva già spoilerato il prodotto

Facebook aveva svelato a settembre dell’anno scorso, quindi già un anno fa in piena fase di trattativa, la collaborazione pluriennale con EssilorLuxottica, di cui il marchio RayBan fa parte ormai da tempo, per lo sviluppo di occhiali smart AR, cioè con il supporto alla Realtà Aumentata. Non sono due aziende da poco: tutt’e due eccellono nel loro campo e sono il massimo della categoria da sempre. A quel tempo, ci si riferiva a esso come Project Aria, ma è più che probabile che il nome del prodotto non sarà lo stesso, in quanto ci vuole qualcosa che richiami al futuro con un pizzico di vintage. ovviamente, ancora non sono usciti e già c’è una lista di prenotazione non indifferente, già introvabili. “I prossimi prodotti che rilasceremo saranno i nostri primi smart glasses Ray-Ban. Gli occhiali avranno l’iconica linea del brand e permetteranno di fare alcune cose interessanti” fanno sapere direttamente dalla sede. Stando alle indiscrezioni trapelate, le lenti potrebbero permettere a chi le indossa di ricevere informazioni in tempo reale su quello che vedono, grazie all’integrazione con i servizi cloud di Facebook. Praticamente come Vegeta quando vedeva attraverso la lente la forza del Sayan davanti a lui.  Non è ancora chiaro se gli occhiali smart saranno dotati di connessione Internet propria o se invece dovranno collegarsi a smartphone o altri apparecchi tramite wifi o bluetooth, ma già cosi a noi sembrano sensazionali.

LEGGI ANCHE: Facebook sta testando dei “mouse da polso” da utilizzare con occhiali AR

Il trailer di presentazione e tante altre clip

GUARDA IL VIDEO DI PRESENTAZIONE

Purtroppo YouTube è molto gelosa delle sue clip news, quindi vi abbiamo linkato direttamente la pagina in cui andarlo a vedere.

Altre clip per sono state rilasciate.

Nella pagina iniziale del sito troviamo l o slogan per il lancio che recita: “Questa è una storia che non vorrai perderti”; un’indicazione che potrebbe puntare alle “storie” di Facebook e all’uso degli occhiali smart per la loro creazione, molto accattivante e creativo.

Altre clip sono state postate da Zuckerberg su Facebook, da cui si evincono alcune caratteristiche.

E’ quindi chiaro che i nuovi occhiali smart potranno sicuramente acquisire video e che sono impermeabili.