Il trash italiano come non l’avete mai visto: ecco a voi Capra Simulator, usato nei talk show

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:02

Non sarà un genere di nicchia quello al quale è rivolto il nuovo videogame satirico Capra! Simulator di Yellow TV Games

Capra! Simulator promette di essere un gioco longevo che ci regalerà molte ore di divertimento  – MeteoWeek.com

Confessate. Le trasmissioni trash del pigro pomeriggio italiano sono la vostra passione. Conoscete tutti i micro personaggi che partecipano a questi siparietti da avanspettacolo. Ma sopratutto voi siete esperti e  già in grado di prevedere se il filone dell’ultima love story del belloccio di turno con la concorrente dell’ultimo reality show durerà due o tre puntate sostenendo lo share.

Quindi, se questo è il vostro profilo, ma sopratutto, se siete stanchi degli epiloghi prevedibili delle varie storie strappalacrime, ecco questo simulatore cambierà per sempre il concetto di trash.

Il suo video di presentazione intanto parla chiaro e si pone come la giusta alternativa alle  solite trasmissioni da pecoroni.

LEGGI ANCHE: eFootball 2022, finalmente conosciamo la data di lancio del free to play e tutti i dettagli fondamentali del gioco

Capra! Simulator ha come unico obiettivo quello di creare la migliore trasmissione di successo, denominata PUNTO IN BIANCO. Il talk show dove sarà il player a tirare le fila dello spettacolo e a ha deciderne l’esito finale.

Le caratteristiche del videogioco

antenna dvb-t2
La trasmissione, per questa volta, la crea il giocatore – Meteoweek.com

Il gioco si apre con il seguente scenario. Siamo introdotti nella gestione di un programma in lento declino, il cui futuro è alquanto incerto. Sarà solo l’andamento delle ultime tre puntate, da noi pilotate, a decidere la sua sorte.

Come conduttori della serata, seguiremo la scaletta e decideremo le domande da rivolgere all’ospite di turno, che deve rispettare il tema della serata e il segmento delle target. Anche la scelta del nip di turno sara a nostra discrezione. Ma avremo un solo unico grande obiettivo: scatenare liti trashissime.

Tutto per guadagnare una punta di share in più e riconquistare il pubblico che fedelissimo segue dal divano di casa. Sarà proprio questo parametro infatti a stabilire se il prossimo anno il carrozzone tornerà sui nostri schermi, e ogni nostra azione di gioco potrà avere esiti positivi o negativi a seconda del caso.

LEGGI ANCHE: Microsoft non bada a spese e spende 100 milioni di dollari per l’esclusiva xbox di Rise Of Tomb Raider

Analizzando più da vicino le caratteristiche di questo simulatore, andiamo a focalizzarci su un fattore non da poco, ovvero che sia accessibile a tutti senza un contributo per l’acquisto.

A renderlo ancora più accattivante è la verosimiglianza dell’argomento di gioco. Potremo infatti inserire dei veri personaggi televisivi. Il Professor Sgarbi, piuttosto che il Divino Othelma, daranno il gomito alla simpaticissima e sboccatissima Mara Maionchi,  piuttosto che all’appariscente Tina Cipollari o il nazional popolare Giampiero Mughini.

Creare il proprio personale talk show e vivere la parodia saranno le rules da non trascurare mai. Ma sopratutto condividere e ridere in compagnia.

E infine se tutto ciò vi affasciana troverete Capra! Simulator disponibile in open source su itch.io sia per iOS che per Windows.